TuttoCampania — 17 maggio 2015

valle 2015Percorso diverso, periodo dell’anno diverso, ma la qualità della gara è rimasta intatta. Anzi, il nuovo circuito ha favorito lo spettacolo, ha fatto vivere la gara dentro al paese, e per più volte. Così come per più volte abbiamo vissuto la gara in diretta, per i due giri iniziali e per la chiusura finale: cosa che ha reso l’atmosfera ancor più adrenalinica, al di là delle gran belle prestazioni crono che poi abbiamo registrato al traguardo.

Gara

Condizioni climatiche buone per il periodo, minaccia di pioggia, che poi ci ha graziati. Temperatura giusta, anche se un po’ di umidità sopra la norma ha leggermente appesantito il ritmo. Ma tant’è: la gara è stata una gran bella gara, con Zitouni e Zain Jouad a darsi battaglia sin dal primo passaggio ai 2000 (ritmo 2’57”), così come anche in campo femminile, con La Laraichi e la Laaroussi a confrontarsi sul piede dei 3’32” (per poi accusare il veloce avvio).

E’ stato l’ultimo dei 3 giri previsti a fare la vera differenza al fine della classifica da podio: Youness Zitouni (Il Laghetto) ha sferrato l’attacco al momento giusto, lasciando Zain, per godersi un arrivo solitario in 38’49” (Percorso di 12,5 km). Detto di Jouad (secondo in 39’16”), non male il terzo posto di Tarik Marhnaoui, con un grande Giuseppe Sopranno (rinvenuto nel finale) capace di 3’09” di media su un tracciato non proprio facilissimo. Gran quinto posto per Rachid Talib (atleta emergente del team Il Laghetto) con Francesco di Puoti in sesta posizione. A seguire Gennaro Varrella, Hamid Kadiri, Marco piccolo e Antonello Sateriale.

Gara femminile anch’essa decisa nell’ultima tornata, negli ultimi 5.000 metri. Siham Laraichi (Il Laghetto) ha lasciato la compagnia della Laaroussi (Napoli Nord) ed è giunta al traguardo serena, con 47’20” finale. Detto della seconda posizione della Laaroussi, il terzo gradino del podio è stato guadagnato (sul piede dei 4’07” a km) da Tina Franzese (Napoli Nord Marathon). Torna alle gare Anna Davino e fa sua la quarta piazza, con Annamaria Damiano 5. Segnalo l’ottima performance di Grazia Razzano (tesserata per il team organizzatore: Podistica Valle), alal fine 6^ con un gran rientro nel finale e un 4’14” di media, niente male per la giovanissima emergente. A chiudere il novero delle prime 10: Lucia Avolio, Enza Toraldo, IolandaForgione e Vincenza de Angelis.

Alla Road Runners Maddaloni la vittoria a Squadre.

Scelta non facile quella di Alessandro De Lucia. Cambiato il percorso, cambiato il periodo dell’anno, ma la sua Maratonina Vanvitelliana ha saputo confermare la qualità del tutto: dall’organizzazione, alle Emozioni.

Marco Cascone.Marco Cascone

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>