slide TuttoCampania — 29 ottobre 2017

valle 2017Valle di Maddaloni, l’appuntamento per eccellenza di Alessandro de Lucia e della Podistica Valle, ha colpito nuovamente nel segno, con la classica doppia distanza della 12 Km della Mela Annurca e della 25 Km Vanvitelliana. Una giornata di sole che ci ha accompagnato per gran parte della mattinata, con anche lo struggente ricordo (anch’esso solare) di Peppe Sacco, del ragazzo ventisettenne scomparso pochi mesi fa e che Valle, a cominciare dai suoi amici di sempre, non dimenticano e non dimenticheranno.

Gara

La 12 km, come sempre con il muro di 800 metri poco dopo i due km dal via, la 25 km con lo splendido attraversamento di Sant’Agata de Goti, entrambe le gare con il passaggio nella zona boschiva di Valle, con successivo tuffo nell’emozione unica dell’attraversamento di una meraviglia incredibile: i ponti Vanvitelliani, Partimonio Mondiale dell’Umanità.

Percorsi non facili, tanto che le medie finali sono solo un riferimento statistico, ma non di certo probante, se rapportati alla pianura. La 12 km maschile ha visto un assolo di Vincenzo Migliaccio (Atl. Caivano): solitaria la sua corsa fino all’arco d’arrivo, per una bellissima vittoria. Alle sue spalle Gennaro Ciambriello (Atl. Giugliano) e Marco di Martino, Atl. Marano.

Gara donne, con altrettanta corsa solitaria fino al traguardo per Ela Stabile (Napoli Run). A seguire la bella prova di Marilisa Carrano (Atl. Scafati), con Barbara Wania (Collana Marathon Napoli) sul terzo gradino del podio.

Per quanto riguarda la 25 km, un solo team al comando (almeno nella gara maschile): l’International Security Service. Tre infatti gli atleti, firmati dal team di Felice Buglione, nelle prime tre posizioni: vittoria per Hicham Boufars, con Gilio Iannone e Raffaele Giovannelli a seguire.

In campo femminile è la pupilla del team Amatori Marathon Frattese a vincere senza grossi affanni (fatti salvi quelli della distanza gara). Jessica de Fazio corre da sola, e vince senza ansie: 1h50’ per lei. A seguire, sul podio, anche Mena Febbraio e Lucia Avolio, entrambe del team Napoli Nord Marathon.

Classifica specialissima a squadre, quella frutto dell’abbinamento punteggi 12&25, andata all’Amatori Marathon Frattese.

Emozionantissima di suo questa gara, oggi ancor di più. Il ricordo di Peppe ha fatto la differenza. I suoi amici lo hanno ricordato così come lui di sicuro ha gradito: con il sorriso sul volto e la gioia di portarlo dentro. Nel cuore.

marco cascone montesarchio 2017Marco Cascone

Collegati al mio blog: https://marco-cascone.tumblr.com/

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>