Atletica News slide — 08 aprile 2015

Valeria Straneo torna in gara. 159 dopo l’ottavo posto alla Maratona di New York, la vicecampionessa mondiale ed europea dei 42,195km affronterà, sabato 11 aprile (start ore 12:10 in Italia), la SPAR Great Ireland Run di Dublino. Sono dieci i chilometri che stavolta attendono l’azzurra sulle strade di Phoenix Park, una distanza sulla quale ha all’attivo un primato personale di 32:24 (2012) e che, lo scorso ottobre, l’ha vista prendersi una piccola rivincita a Parigi sull’oro continentale di maratona Christelle Daunay. Avversaria dell’alessandrina del Runner Team 99 in questa occasione sarà l’irlandese, due volte campionessa d’Europa di cross, Fionnuala Britton (PB 33:54 nel 2014). “Sono in ripresa – le parole dell’azzurra in partenza per l’Irlanda con l’allenatrice Beatrice Brossa –, penso di essere ancora un po’ lontana dal top della condizione, ma il fastidio al tendine per fortuna sta migliorando. Questa trasferta a Dublino mi servirà soprattutto per riassaporare le sensazioni da gara: è da New York che non mi metto un pettorale!” Al maschile, invece, promette scintille il duello tutto keniano tra il primatista mondiale dei 10km Leonard Komon (26:44 nel 2010) e il neo iridato di cross Japheth Korir (27:52 nel 2013).

 

Ufficio Stampa FIDAL.
Federazione Italiana di Atletica Leggera

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>