slide TuttoCampania — 08 gennaio 2019

acerra 2019Freddo pungente e basse temperature accolgono oggi ad Acerra gli oltre 1400 podisti iscritti alla 30° edizione del “Trofeo della Befana”.

Classica di inizio anno, è tradizione, ormai da 30 anni, ritrovarsi ad Acerra per festeggiare correndo l’ultima ricorrenza che chiude le festività natalizie: l’Epifania.

Parcheggiate le scope tantissime Befanine podiste si recano ad Acerra e si ricongiungono con la moltitudine di amici sportivi per divertirsi in questa stupenda gara.

Sono appena passate le 8.00 del mattino che piazza Calipari, transennata da ore e allestita per l’occasione, vede i parcheggi limitrofi riempirsi di autovetture ed atleti.

Come già accennato in precedenza il freddo è pungente, nonostante il cielo sia libero da nubi e la mattinata faccia ben sperare in una temperatura più dolce e piacevole.

E così è stato!

Verso le 8.45, a pochissimi minuti dall’attesissima partenza, la temperatura si addolcisce e regala ai podisti il clima ideale per affrontare al meglio la competizione.

Ed ancora si vedono sfrecciare in tutte le direzioni una miriade di atleti, con il chiaro intento di riscaldarsi per prepararsi al meglio alla partenza.

Un attimino di impegno e di pazienza per convogliare la carica dei 1400 alle spalle dell’arco per la partenza. Sono davvero in tanti e non basta la buona volontà per riuscire in breve tempo nell’intento.

Sono da poco trascorse le 9.00 che questa gran moltitudine di atleti non riesce più a contenere la grinta faticosamente repressa ed esplode letteralmente al grido che decreta la partenza.

In un battibaleno questo enorme fiume in piena rompe gli argini e riversa una carica 1400 volte potente alla conquista di Acerra.

Per le vie cittadine il lungo fiume variegato, ormai sfilacciato, carico di entusiasmo, allegria e vigore detta legge e con ritmo regolare, deciso e costante procede senza sosta.

Il passaggio al 1300 metro diverte pubblico e addetti ai lavori che si portano nella stradina limitrofa ad ammirare lo spettacolo.

Dopodiché ci si porta all’arrivo ad attendere il vincitore.

Ed è il fortissimo Gilio Iannone a portarsi a casa la vittoria tagliando per primo la finish line e anticipando Aich Youssef e Adim Ismail che devono accontentarsi rispettivamente del secondo e terzo gradino del podio.

In campo femminile Janat Hanane completa in solitudine la sua galoppata vincente seguita per un secondo posto di assoluto valore da Filomena Palomba. Stellato Teresa a completare il podio.

Abbondante e delizioso il ristoro ad attendere e rifocillare gli atleti all’arrivo.

Ricche ed estese premiazioni completano in bellezza questa stupenda manifestazione.

Complimenti all’ottima organizzazione degli amici della “Libertas Atletica Acerra 88 del Presidente Antonio Zito per aver accolto e gestito magistralmente i tantissimi che hanno accolto l’invito ed hanno preso parte all’evento.

Buona Epifania a tutti e appuntamento al 31° Trofeo della Befana edizione 2010.

Marilisa Carrano per Podistidoc.

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>