Atletica News — 12 ottobre 2014

Caserta.-Al via la prima edizione del Trofeo Coni- Festival della Gioventù 2014, manifestazione giovanile nazionale, organizzata dal Coni di Caserta. Oltre 2000 gli atleti partecipanti provenienti da  diverse Regioni d’Italia che prenderanno parte alle gare relative a 30 diverse specialità in altrettanti impianti del’hinterland di Caserta. L’atletica giovanile è stata protagonista allo Stadio Pinto di Caserta con la Finale Nazionale di Prove Multiple Ragazzi/e a cui hanno preso parte circa 100 giovani atleti provenienti dai team di  Veneto, Piemonte, Lazio, Sardegna, Campania,Umbria,Basilicata. Anche se con qualche inconveniente organizzativo, causa la poca collaborazione della società di Calcio Casertana che gestisce l’impianto, i Ragazzi/e si sono affrontati nelle gare multiple dei 60hs. 60m,600m,Lungo. Peso, Vortex. Nella classifica finale individuale dei Ragazzi sul gradino più alto del podio è salito il veneto Michele Simonato (Biotekna Marcon) che al termine delle 3 prove di gara  ha totalizzato 2622 punti. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente il laziale Andrea Campisano(FFGG Simoni) con punti 2510 e il piemontese Lorenzo Pusceddu(Atl.Gaglianico) con 2446 punti. Nella classifica finale Ragazzi si sono piazzati dal quarto al sesto posto nell’ordine Ivan De Angelis(Lazio) con p.2227; Matteo Rallo(Veneto) con p.2163; Francesco Pivano(Piemonte) con 2140 punti. Tra i Ragazzi il miglior risultato tecnico è arrivato da Andrea Campisano che nei 60hs con il crono di 8″86 ha realizzato 981 punti. Nella classifica Finale per Regione sul gradino più alto del podio è salita la compagine del Veneto che ha totalizzato 12589 punti precedendo il Lazio(p.12410) e il Piemonte con 11025 punti. Nelle Prove Multiple Ragazze il successo è andato alla piemontese Rebecca Menchini(Atl Stronese) che ha conseguito 2512 punti. Al secondo e terzo posto sul podi sono salite,  la sua compagna di team Valery Costa(p.2395) e la veneta Laura Lanza(Bioteka Marcon)con 2188 punti. Nell’ordine dal quarto al sesto posto si sono classificate: la campana Elisabetta Elefante(Ideatletica Aurora) con 2175 punti, la laziale Cecilia Rinaldi(Studentesca CA.RI.RI) con p. 2143 e per la Sardegna Alessandra Caria(Atl. Guspini) con 2127 punti. Anche tra le Ragazze è stato assegnato il premio per la miglior prestazione tecnica che è andata alla piemontese Rebecca Menchini che nei 60hs con il crono di 9″24 ha totalizzato 1034 punti. Nella classifica finale per Regione la vittoria è andata al team del Piemonte che ha totalizzato 12777 punti precedendo sul podio il Veneto(p.11342) ed il Lazio con 11230 punti.

                                  ENZO MICELI

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>