Cronaca HOME PAGE — 23 agosto 2012

Autore: Marco Cascone –

La terza tappa della TransMarathon ha donato nuovamente al tour le belle sensazioni di questa speciale gara a tappe: pubblico numeroso e caloroso al traguardo, autorità presenti e felici di esserci, percorso immerso nel verde. Del resto Felitto e Castel San Lorenzo rientrano da sempre nella tradizione più che decennale della settimana agonistica realizzata da Roberto Funicello. Bella l’ida, realizzata sul palco a Felito, di una premiazione intermedia, destinatari tutti i migliori di categoria, oltre naturalmente alla premiazione di tappa. Tappa, 12 km (in gran parte in discesa, ma con ultimi 2 km in Salta, fino al centro di Felitto) con i leader della classifica assoluta che non hanno comunque voluto lasciare, come è giusto che sia in gara, alcuno spazio operativo agli avversari e così sia Adim Ismail sia Roberta Boggiatto hanno aumentato il loro vantaggio nella classifica generale, vincendo anche la terza tappa. Anna Senatore e Abdelhadi Ben Khadir sul secondo gradino del podio, con Alba Vitale (presente ieri) terza al traguardo (El Mouaddine Abdelouab per gli uomini). Se le primissime posizioni della gara maschile sono praticamente tutte monopolizzate dall’africa, piace segnalare che Kamel Hallag (Italiano a tutti gli effetti) e Giorgio Nigro, anch’egli Idea Atletica Aurore Battipaglia, sono i migliori in classifica per il tricolore.

Felitto, nel cuore del parco del Cilento/Vallo di Diano, sa vivere e far vivere la festa della TransMarathon. Il sindaco, orgoglioso del momento sportivo che ha visto la sua nascita proprio da queste parti, ha presenziato tutte le fasi della premiazione, così come i rappresentanti della pro.loco e così anche il direttore dell’azienda sponsor per eccellenza della 5 giorni agonistici: la Cassa di Credito Cooperativo di Aquara.

Oggi giorno di riposo, opportunità di rigenerarsi, recuperare le energie e domani si riparte, con una tappa non dura, che porterà gli atleti da Trentinara a Capaccio.

La Transmarathon è a metà dell’opera. Il sapore di questa splendida gara a tappe riusciamo a gustarlo sempre più…!

Share

About Author

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>