TuttoCampania — 30 luglio 2012

Un’emozione senza pari! Cosa dire di più? È una gara da provare almeno una volta nella vita. E poi la montagna, ragazzi, un panorama mozzafiato e un paesaggio unico. Sono arrivato di buonora ad Aterrana, frazione di Montoro Superiore e ho trovato già gli amici impegnati nei preparativi. Giovanni Giordano e famiglia, la famiglia di Emilio Luce con tutti gli amici del circuito Trail campano e gli aterranesi a dare una mano. Poi ho ritrovato tanti amici podisti che si cimentano in queste gare particolari. Confesso che non dovevo correre, ma mi sono fatto prendere dall’atmosfera e dal coinvolgimento con cui tutti parlavano delle tappe precedenti. Alla fine mi son deciso e ho recuperato pantaloncini e maglietta e mi sono portato al via insieme ai circa 150 temerari (e temerarie! Quante donne si divertono con queste gare!). una partenza soft, almeno per noi delle retrovie, e poi subito a salire in montagna: sentieri stretti e tortuosi, terreno erboso e tratti in pietra, al sole o sotto gli alberi, e poi un panorama da perdere la testa… tra risate e chiacchiere (fin che si può) si è saliti sempre più in alto, tanto che a un certo punto l’aria diventa pungente. Si suda come matti ma ci si diverte anche, e poi il piacere di passeggiare in montagna…
Purtroppo io sono tornato indietro a metà della salita. Di più non potevo, ma vi giuro avrei continuato molto volentieri. Una volta all’arrivo una festa continua per ognuno degli atleti che riesce a portare a termine la gara. E poi un’accoglienza in paese da far invidia alle migliori maratone. Un ristoro da far invidia a un pranzo nuziale. Ma la cosa che più mi ha colpito è stata l’aria di festa, la convivialità che si respira tra gli atleti e gli organizzatori, l’amicizia sincera che lega la gente della strada, i podisti montani e tutti coloro che amano stare in compagnia. Questo è il vero sport sano e salutare per il corpo e la mente.
Colgo l’occasione per ringraziare tutti i partecipanti alla gara e coloro che si sono adoperati per la sua organizzazione e la buona riuscita (Amministrazione comunale, Comunità montana e Corpo forestale, Giovanni e company). Una prima che non ha deluso le aspettative.
Speriamo di ripeterci il prossimo anno. Grazie a tutti.

Elio Frescani

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>