TuttoCampania — 26 aprile 2015

angri 2015 ben khadirQuasi 700 atleti classificati (record), giornata di sole velata, e per conseguenza alta umidità che ha inciso non poco sui ritmi e le performances,  soprattutto nella seconda metà gara (basta dare un’occhiata ai parziali a giro); Tanta gente in piazza a godersi la gara, tante sudatissime emozioni vissute nel Cuore di Angri, grazie all’ottimo lavoro organizzativo di Aniello Cannavacciuolo ed i suoi tanti collaboratori, tutti legati al team Angri Runner Club.

Belle le gare che sanno vivere nel Cuore del paese, ancor più belle quando i passaggi nella piazza centrale si susseguono, così come ad Angri, e danno la possibilità a tutti di godersi passaggi, agonismo, la gara tout court.

Gara

Dicevo del ritorno di Abdelhadi Ben Khadir dal suo Marocco. Mesi di intensa preparazione, ed eccolo filare via subito dopo la partenza, con un passaggio a metà gara sui 15’00” (3’00” a km) per poi mollare decisamente nella seconda parte, complice negativo il gran caldo umido di cui sopra. Alla fine comunque 3’06” di media (record della gara quindi 31’06”), niente male, per una bella vittoria. In gara ad Angri anche il talento lucano delle corse su strada (e non solo): Daniele Caruso. Daniele è venuto fuori da un lungo periodo di stop, e ad Angri cercava conferme. E le conferme le ha trovate, visto l’ottimo 31’36” finale (a 33” dal leader). Buona gara per El Jebli (Atl. Marcianise), 32’22” per il giovane e stakanovista atleta di Angelo Garofalo. Ad Antonello Barretta e Pasquale Iapicco le posizioni sunito ai piedi del podio.

Gara femminile più combattuta di quella maschile, con il confronto immediato tra Annamaria Vanacore e Fatima Moaaouyah. Confronto che è proseguito fino agli ultimissimi metri di gara. E proprio gli ultimi metri hanno premiato Fatima (Atl. Marcianise) con a soli 6” Annamaria (Atl. Scafati). Brava, come sempre, la piccola Alessia Chianese (3^) con la collega di team e di nome (Alessia Amore) in quarta piazza, con Lucia Avolio (Napoli Nord) quinta.

Classifica a squadre andata all’Amatori Vesuvio.

Lo scorso anno la gara di Angri per problemi sorti negli ultimi giorni non fu disputata. La tenacia e la capacità organizzativa di Aniello Cannavacciuolo ci hanno ri-donato questa bella gara, ed è stato davvero un gran bel dono

Marco Cascone.Marco Cascone

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>