Cronaca — 04 febbraio 2013

pertileE tre. Oggi Ruggero Pertile (Assindustria Sport Padova) ha messo il suo terzo sigillo alla Mezza Maratona Internazionale delle Due Perle, 21,097 km tra Santa Margherita Ligure e Portofino. Il maratoneta azzurro – decimo ai Giochi Olimpici di Londra e che qui aveva vinto anche nel 2009 e nel 2011 – ha portato a termine la gara nel tempo di 1h06:01 con un secondo esatto di vantaggio su Denis Curzi (Carabinieri/1h06:02). Staccato, al tezo posto, il marocchino Khalid Ghallab (Gruppo Città di Genova/1h07:10). Tra le donne Marcella Mancini (Runners Team 99) si è imposta in 1h19:23, superando Laura Ricci (Calcestruzzi Corradini Excelsior/1h20:26) e Viviana Rudasso (Gruppo Città di Genova/1h20:50). Testimonial della manifestazione è stato l’olimpionico di Atene 2004, attuale DT per il settore giovanile, Stefano Baldini.

Domenica di corsa anche per il vicecampione europeo dei 10.000 metri e bronzo continentale del cross, Daniele Meucci. Oggi a Roma, il pisano dell’Esercito ha infatti preso parte e vinto alla prima edizione di “Aspettando la Mezz a”, 15km propedeutica alla RomaOstia del prossimo 3 marzo. A Tor Vergata, con partenza di fronte alla facoltà di Medicina, l’azzurro ha così intrapreso la gara che lo ha condotto al successo in 44:59 davanti ai marocchini Samir Jouhaer (Pod. Il Laghetto/45:24) e Youness Zitouni (Finanza Sport Campania/46:20). Tra qualche giorno Meucci volerà in Kenya per un periodo di allenamento. Per la cronaca, la prova femminile è andata alla marocchina Hanane Janat (LBM Sport Team/53:22) davanti ad Alessia Pistilli (Atl. Futura/56:04) ed Elisa Cesari (Esercito Sport & Giovani/56:18).

foto Colombo Fidal

ufficio stampa fidal

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>