TuttoCampania — 29 aprile 2013

ischiaFervono i preparativi per la terza edizione dell’Ischia Sunset Triathlon, gara in programma il prossimo 12 maggio, che per la suggestiva location e la particolarità dei percorsi si è ritagliata un importante spazio nel panorama del triathlon nazionale. Forio d’Ischia è diventata anche scenario di diversi importanti eventi agonistici tra cui, appunto, l’Ischia Sunset Triathlon, gara clou della Series Scott Triathlon Trophy. Domenica prossima, infatti,  a partire dalle ore 12:00 i migliori atleti campani e non solo si cimenteranno  in una prova di nuoto di 750 m seguita senza soluzione di continuità da una prova di ciclismo di 20 km ed infine da 5 km di corsa. Fulcro della gara sarà la zona cambio dove verranno lasciate biciclette e scarpette e  che sarà posizionata su Via Cristoforo Colombo nelle vicinanze della Spiaggia della Chiaia da dove gli atleti partiranno per il nuoto. Il percorso ciclistico si snoderà su tutta via Cristoforo Colombo e via Marina che saranno interamente chiuse al traffico per approssimativamente due ore. La frazione podistica si svolgerà interamente nella zona pedonale del centro di Forio.

I percorsi di gara che lambiscono la linea di costa e si immergono nei profumi del paesino mediterraneo, sono molto affascinanti al punto da essere stati scelti quest’anno anche  per l’arrivo della tappa a cronometro a squadre del Giro d’Italia Domenica 5 maggio. A distanza di una settimana i triathleti si ritroveranno a gareggiare sulle stesse strade della tappa piu spettacolare del Giro, strade che in questi giorni sono state completamente riasfaltate per mettere gli atleti nelle migliori condizioni di sicurezza.

Su questi stessi percorsi già si allenavano i primi triathleti ischitani circa venti anni fa. Ma se il triathlon di allora era considerato lo sport degli uomini di acciaio, da praticarsi in luoghi suggestivi hawaiiani o californiani, il triathlon di oggi è diventato sport alla portata di tutti per le sue caratteristiche di completezza e di effetto benefico sul corpo  e sulla mente– il cosiddetto TRIFitness –  e dai luoghi leggendari delle origini si è sempre più avvicinato alla gente ed ai salotti buoni delle capitali mondiali, divenendo fenomeno mediatico e fonte di business.

A precedere la gara due iniziative importanti per i piu giovani: alle 11 verrà dato il via ad un mini duathlon (corsa 200 m, bici 1 km, corsa 200 m ) per i bambini dagli 8 ai 12 anni ed a seguire un aquathlon per i ragazzi dai 12 ai 16 anni.

Ospite d’eccezione nella sua gara d’esordio e prima tappa di avvicinamento ai Mondiali di Londra 2013, con in mente l’obiettivo delle Paralimpiadi di Rio 2016, sarà Gianni Sasso l’atleta amputato ad una gamba che detiene il record del mondo sulla maratona (4:28). Per Gianni, che è nato e vive a Forio, sarà una grande emozione poter esordire sui percorsi dove si allena abitualmente e tra la sua gente che è abituato a tifarlo a migliaia di km di distanza e che adesso potrà vederlo in azione dal vivo.

“Avere l’esordio di Gianni all’Ischia Sunset Triathlon, è per me un onore oltre che un piacere per essere riuscito a coinvolgere nel nostro sport un atleta cosi talentuoso – afferma l’Avv. Neil Mac Leod, Referente Nazionale del Settore Paratriathlon nonché ideatore ed organizzatore dell’evento insieme all’inarrestabile Michelangelo Di Maio, motore, spesso da dietro le quinte,  di tutte le iniziative sportive foriane – ma è al contempo un piacere anche poter avere l’esordio della prima squadra di triathlon ischitana, la Polisportiva Ciclistica Scotto, capitanata da Michele Scotto d’Abusco, grande supporter dell’evento sin dalle fasi di progettazione.

“Come in tutte le località turistiche più importanti d’Italia e del mondo, anche ad Ischia il Triathlon rappresenta una ottima opportunità di destagionalizzazione nonché occasione per far conoscere ancora meglio le bellezze di Forio e dell’isola tutta. Il luogo dove si può nuotare, pedalare e correre bene è quello dove si  vive e si villeggia meglio. Questa è la filosofia del nostro Scott Triathlon Trophy , circuito di gare nelle località più belle della Campania,  che prova a rilanciare l’immagine ed i valori di questa terra troppo spesso svilita.

Queste forti istanze di rilancio sono state recepite con la tappa ischitana del Giro d’Italia, un grande investimento che per diventare vera occasione di sviluppo deve trovare una sua prosecuzione negli eventi a cadenza annuale e dedicati sia allo sport professionistico che a quello amatoriale, motore economico dello sport.”

Tutte le informazioni su www.ischiasunset.it  . Per contatti o per far parte dello staff organizzativo scrivere a hyppotri@gmail.com .

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>