Medicina — 25 agosto 2014

Tendinite – Definizione

Infiammazione dei tendini, le strutture di tessuto fibroso che connettono i muscoli all’osso. In alcuni casi, l’infiammazione si estende alla guaina protettiva posta intorno al tendine (guaina tendinea) e si parla quindi di tenosinovite.

Tendinite – Cause

L’infiammazione ai tendini, acuta o cronica, di solito è dovuta a sforzi eccessivi nel corso di attività sportive o fisiche. Anche movimenti ripetitivi su una stessa articolazione possono provocare una tendinite. I tendini che si infiammano più frequentemente sono quello di Achille, posto sul retro della caviglia, quelli di ginocchia e gomiti, e la cuffia dei muscoli rotatori della spalla.

Tendinite – Sintomi

La tendinite si manifesta generalmente con un dolore lieve alla palpazione e quando si muove il tendine infiammato. Una tendinite cronica può determinare l’edema della guaine tendinee, con comparsa di gonfiore, bruciore e riduzione della funzionalità del muscolo collegato al tendine. In alcuni casi, le guaine rimangono asciutte e infiammate, provocando dei caratteristici crepitii nei movimenti articolari (tendinite crepitante).

Tendinite – Diagnosi

La diagnosi viene effettuata dal medico sulla base dei sintomi e dell’esame obbiettivo. Raramente può essere necessaria l’esecuzione di una ecografia o di una risonanza magnetica nucleare.

Tendinite – Cure

Riposo, immobilizzazione e applicazione di ghiaccio, sono rimedi spesso efficaci. Per ridurre il dolore, possono essere utilizzati farmaci antinfiammatori o infiltrazioni di corticosteroidi, a volte associati ad un anestetico locale. Spesso la fisioterapia è utile per recuperare la mobilità dell’arto. Nelle forme croniche, può essere necessario l’intervento chirurgico di rimozione dei tessuti infiammati o dei depositi di calcio.

Tendinite – Cure alternative

Tra i fitoterapici boswelia e curcuma possiedono proprietà antinfiammatorie. L’equiseto, invece, è ricco di silicio, una sostanza che favorisce la circolazione sanguigna e rinforza i tendini. Disponibili anche fiori di Bach, agopuntura e omeopatia.

Tendinite – Alimentazione

Evitare i grassi saturi, idrogenati e parzialmente idrogenati, contenuti in carne rossa, derivati del latte, margarina e grassi di cottura vegetale, perché possono aumentare l’infiammazione e quindi il dolore.

 

fonte www.dica33.it

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>