Cronaca — 30 luglio 2006

Piedimonte Etneo (Ct) –  Successo keniano oggi nell’undicesima edizione del TROFEO ‘S. IGNAZIO’, la manifestazione podistica internazionale che si è svolta a Piedimonte Etneo (Ct) nel centro etneo. Per il quarto anno consecutivo un fondista degli altipiani ha sbaragliato il campo. Philemon Kipkering, classe ’74, 16 successi in maratona, dove vanta un personale di 2 ore 12’01’, a tre giri dei dieci previsti per un totale di 10 chilometri, ha operato una poderosa accelerazione lasciandosi alle spalle tutti i migliori e, soprattutto, sorprendendo il connazionale Robert Kiprotich Cheruiyot, favorito alla vigilia per la vittoria finale.
Kipkering ha dato spettacolo nelle ultime tre tornate, raccogliendo gli applausi del numerosissimo pubblico presente sulle strade di Piedimonte Etneo. Non c’è stato più nulla da fare per gli avversari che hanno corso per la conquista degli ultimi posti disponibili sul podio. Alla fine per il 2° posto l’ha spuntata il marocchino Hamed Bibi seguito dal giovane ungherese Tamas Toth. Generosa come sempre la prova del fondista messinese Vincenzino Massimo Modica che, fino alla fine, ha provato a tenere testa a questi formidabili avversari, chiudendo alla fine al 5° posto, primo degli italiani.
La manifestazione internazionale, organizzata dal prof. Giuseppe Raiti, affiancato dal Comune di Piedimonte Etneo, in testa il sindaco Giuseppe Cavallaro e l’assessore allo Sport, Rosario Pollicina, è stata preceduta dalle gare giovanili e da una prova riservata alle categorie Amatori. Alla fine premiazione alla presenza dell’On. Salvatore Raiti.


LE CLASSIFICHE.


11° Trofeo <S. Ignazio> internazionale, km 10: 1) Philimon Kipkering (Kenya) 31’37’; 2) Hamed Bibi (Marocco) 31’421; 3) Tomas Toth (Ungheria) 31’43’; 4) Robert Cheruiyot (Kenya) 33’49’; 5) Vincenzino Massimo Modica (Italia) 32’38’; 6) Francesco Duca (A. Palermo) 32’54’; 7) Abdul Boufiss (Marocco) 33’17’; 8) Vincenzo D’Asero (Moretti Ancona) 33’35’; 9) Geri Interrante (Violetta Club Lamezia Terme) 33’38’; 10) Abdelkebir Marchane (Marocco) 33’43’.


 


Gare giovanili.


Esordienti m.: 1) Luca Cacopardo (Virus Crema); 2) Roberto De Francesco (A. Linguaglossa); 3) Davide Caudullo (A. Linguaglossa).


Esordienti f.: 1) Cristina Grasso (A. Linguaglossa); 2) Martina Pappalardo (A. Acireale); 3) Martina Raneri (A. Acireale).


Ragazzi: 1) Marco Troina (A. Acireale); 2) Antonio Maita (Uisp Invicta Ct); 3) Matteo Scavuzzo (Talin Club Nicosia).


Ragazze: 1) Letizia Leotta (A. Acireale); 2) Stefania Spitale (A. Acireale).


Cadetti: 1) Luca Amato (Uips Invicta Ct); 2) Gaetano Mobilio (Uisp Invicta Ct); 3) Mario Lo Fermo (Lib. Bellia P. Armerina).


Cadette: 1) Clara Lombardo (Uisp Invicta Ct); 2) Giovanna Munzone (A. Acireale).

Amatori: 1) Salvatore Epaminonda Fiamma S. Gregorio); 2) Santo Vazzano (C. A. S. P. Clarenza); 3) Pasquale Cannavò (Monti Rossi Nicolosi).

Autore: Elena Cambiaghi

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>