TuttoCampania — 10 ottobre 2012

Il Memorial Germano è stato anticipato a domenica 7 ottobre. Sicignano degli Alburni ha accolto i circa centocinquanta atleti che ancora una volta hanno voluto onorare la memoria del dottor Biagio Germano, uomo amante dello sport e che viveva per la sua gente, quella gente che vuole così ricordarlo con una festa dello sport. In testa la famiglia Germano, la comunità intera con a capo il sindaco Alfonso Amato, la Pro loco con il presidente Salvatore Foglia, il professore Andrea Scala, il consigliere comunale Franco Ciafone, Piero Saracino e tutti i loro collaboratori.

Prima della gara riservata agli atleti Assoluti e master si sono svolte le gare giovanili delle varie categorie Fidal (Esordienti A-B-C e Ragazzi) con una bella partecipazione di giovani e giovanissimi. Alle 18,30 è partita la gara dei 9 km, su un caratteristico percorso di circa 2,250 km ripetuto quattro volte. Il percorso si è snodato per le strade del centro cittadino per poi salire, attraverso una ripida rampa, sulla variante e ritornare, in discesa, verso la strada che riporta in centro, con passaggio e arrivo in Piazza Municipio, dove un numeroso pubblico ha potuto assistere ai diversi passaggi.

Gara combattuta fin da subito tra i tanti atleti stranieri. Alla fine ha prevalso Maksym Cerrone Obrubanskyy (Enterprise sport & Service) con 28’37” su Jawad Souigra (Pod. Il Laghetto) con 29’26”. Terzo posto per Abderrafii Roqti (Pod. Il Laghetto). A seguire Abdelhadi Ben Khadir (Enterprise sport & Service), Berardino Chiarelli (GS Fiamme Azzurre), Gilio Iannone (CS Esercito), Natale Napoli (Lib. Pol. Amat. Atl. Benevento), Alessandro Rescigno (Lib. Pol. Amat. Atl. Benevento), Giuseppe Angelillo (Nikaios Club Gragnano) e Carmine Santoriello (Pol. Atl. Camaldolese).

Per le donne vittoria di Annamaria Damiano (Montemiletto Tea Runners) con il crono di 38’51” su Alba Vitale (Isaura Valle dell’Irno) con 39’25” e Jean D’Argenio (Pol. Podjgym Avellino) con 39’54”. A seguire

Lucia Coerdella (Sport’s Angels Club) e Rosaria Mele (Pod. S. Giovannia a Piro Policastro).

La classifica delle società è stata vinta dalla Pol. Atletica Camaldolese, a seguire Metalfer Runner Polla, Isaura valle dell’Irno, Running Club Atl. Camerota e Enterprise sport & service.

Autore: Elio Frescani

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>