TuttoCampania — 24 ottobre 2011

A Salerno, in occasione della StraSalerno, la notizia che fa più notizia è che, dopo anni, finalmente non è piovuto e, persino, a volte faceva capolino il sole. Tutto questo ha favorito la gara, in quanto momento agonistico puro. Pochi i partecipanti alla Maratona, che in Campania non riesce proprio a decollare, un bel numero sulla mezza (circa 800). Percorso tanto bello quanto veloce quello della StraSalerno. La 21 km valevole anche per l’assegnazione dei titoli regionali sulla distanza, di tutte le categorie Fidal e di società, sia maschile sia femminile.


Antonello Barretta (Isaura) fa sua la Maratona, gestendosi al meglio, transitando a metà gara con un minuto in più di quanto poi fatto nel secondo parziale. A chiusura gara la sua vittoria rappresentata da 2h39’52’, non un tempo eccezionale (visto anche il valore di Antonello) ma contava vincere, e vittoria è stata. Sul podio con Antonello anche Giovanni Laiso (Isaura) e Montella Remigio (sempre team Isaura). Quarta piazza per Francesco Bassano (Aurora Battipaglia) e quinto al traguardo Antonio Di Manno (Atina Trail Running).


La gara donne ha visto primeggiare Nunzia Patruno, Barletta Sportiva il suo team, con la brava e tenace Micaela Inglese (Amatori Benevento) capace di salire sul secondo gradino del podio, prima delle campane al traguardo.


La mezza Maratona che, con i dovuti accorgimenti organizzativi, sarà prova unica di Campionato Italiano Master il prossimo anno, ha visto il confronto, per oltre ¾ di gara, tra Gennaro Varrella e Alfonso Ruocco. Così come sottolineato da Gennaro nel post gara, è stato soprattutto Alfonso a fare il ritmo, per poi dover lasciare andare il portacolori dell’international Security Service nel momento in cui Gennarino ha deciso di accelerare e fare selezione finale. Al traguardo un tranquillo 1h12’13’ per Varrella, con l’ottimo Alfonso Ruocco (Isaura) a 55′. Terzo gradino del podio per Pasquale Iapicco (Pol. Folgore), con Alessandro Eterno (Free Runner Eboli) ottimo 4°, quinto Gianbattista Audia (Montemiletto Team Runners).


La mezza Maratona femminile è stata monopolizzata da Roberta Boggiatto. Nessun dubbio per la sua vittoria, tanto che il crono finale ha registrato molti giri ideali di lancetta prima dell’arrivo delle avversarie. La Boggiatto ha vinto in 1h23’21’ (3’57’ a km). Brave comunque la campane in gara, protagoniste del podio. Seconda e terza posizione per due atlete che il territorio salernitano conoscono agonisticamente bene e al quale sono molto legate, visto che entrambe sono state regine della Transmarathon, gara a tappe che si realizza ogni anno nel periodo ferragostano e che caratterizza agonisticamente le bellezze del Cilento. Lucia Avolio e Anna Senatore hanno infatti dimostrato di sapere interpretare al meglio la distanza e confermato il feeling con il territorio, chiudendo in un buon 1h32’34’ e 1h33’06’. Parlando di Cilento, ottima gara per Sara Cetrangolo, da San Giovanni a Piro (sua la quarta posizione), con Nicoletta Rinaldi 5^.


Il Campionato Italiano di Mezza Maratona è previsto il prossimo 29 Aprile. Già da ora occorre lavorare e non poco per realizzare un evento che risponda alle giuste attese e a tutte le condizioni necessarie da realizzarsi per offrire un appuntamento all’altezza della cultura organizzativa campana. In più, mi pregio consigliare, di ritornare all’antico: Piazza Concordia. Ci sono gli spazi giusti per accogliere migliaia di atleti. Lì sì, ci sono gli spazi e ci sono le condizioni potenziali per un evento valido per gli Italiani Master. Il resto sta all’organizzazione renderlo all’altezza delle migliaia di atleti che ci aspettiamo in gara!

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>