slide TuttoCampania — 27 settembre 2017

 

Aversa (CE), 24/09/2017

stranormannaLa Stranormanna, oggi alla sua IV edizione, rappresenta una splendida conferma di numeri e di qualità, grazie ad un’organizzazione impeccabile alle spalle, che anche quest’anno ha fatto la differenza.

10 km da viversi tutti d’un fiatocalpestando 1000 e più anni di storia, attraversando in lungo e in largo belle vie di Aversa costeggiando cattedrali, chiese e monumenti che le appartengono.

Questo evento rappresenta, oltre al momento meramente sportivo, un modo per far conoscere e mettere in risalto i tesori di questa splendida città.

Ancora più lodevole è l’iniziativa benefica di devolvere parte del ricavato per l’acquisto di giochi e attrezzature per    bambini e disabili da posizionare in un parco cittadino.

In oltre 1400 atleti hanno accolto l’invito e si sono presentati puntuali stamane a Caserta.

A via Roma, all’esterno del parco Pozzi, sede di partenza e arrivo della 10 km, poco prima delle 7,30 del mattino, si ritrovano centinaia di podisti.

Bastano pochi attimi per immergersi nella magica atmosfera che queste gare domenicali portano con sé: saluti, abbracci, sfottò camerateschi, pacche sulle spalle e scambi di confidenze sportive, classico rituale domenicale che accompagna il riscaldamento. Ci si ritrova fianco a fianco per condividere il momento che precede la partenza e preparare i muscoli all’impegno.

L’amico e collega Gennaro Varrella oggi è nelle vesti di speaker. Abbandonate per un giorno scarpette e completino, si ritrovatra gli addetti ai lavori, per dare lo start e commentare le gesta di questi splendidi eroi che ogni domenica si mettono in gioco e si danno battaglia.

Poco prima della partenza mi ritrovo nel cestello a 50 metri dal suolo, sollevata dal braccio meccanico, a vivere una delle esperienze più emozionanti di sempre, riprendere dall’alto la partenza e il paesaggio da una prospettiva spettacolare! Mi sento un drone!

La splendida voce di un tenore, sulle note di “Nessun dorma” … precede la partenza degli atleti diversamente abili, mentre gli o0ltre 1400 alle spalle dell’arco scalpitano impazienti.

Pochi istanti ed è gara vera, con un partere di tutto rispetto, sia in campo maschile che femminile.

A 5 km è posto il traguardo volante, che permette al pubblico e accompagnatori di godere la volata per la conquista di questo riconoscimento e il passaggio incessante degli atleti, che si alternano senza soluzione continuità.

HichamBouffars taglia per primo il traguardo a 15” da Peppe Soprano dopo una combattutissima gara che si risolve solo negli ultimo km. Terzo posto per kadiri che sta tornando alla grande.

In campo femminile vittoria per l’americana Gessy De Fazio, seconda piazza per la forte Martina Fierro. Terzo posto per Cathy Barbati.

Ai microfoni di “Runnes e non solo” gli atleti confermano la bellezza del tracciato e dei luoghi attraversati, pienamente soddisfatti della macchina organizzativa che ha garantito sicurezza e assistenza per tutta la gara.

Al termine delle loro fatiche gli atleti possono rifocillarsi con pasta, vino e polacche a volontà, pronti a godersi la partenza dei 3 km prima, e della mini race.

La cerimonia protocollare a margine della manifestazione, conclude in bellezza una splendida domenica di sport, solidarietà, aggregazione e spettacolo.

Un grazie speciale va coloro che hanno permesso l’ottima riuscita dell’evento in primis al patron della manifestazione Peppe Andreozzi, al Presidente Gianni Belluomo e la Pod. Normanna, alla giunta comunale con in testa il Sindaco e l’assessore Oliva, alle forze dell’ordine, ai volontari e i cittadini tutti.

marilisa carranoMarilisa Carrano per Podistidoc.

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>