slide TuttoCampania — 05 settembre 2016

montesarchioLa prima domenica di settembre, qui a Montesarchio, si riapre alla grande la stagione agonistica!

Una splendida giornata di sole accoglie oggi, 4 settembre2016, gli oltre 900 atleti iscritti a questa magnifica kermesse.

Gli amici della “Podistica Valle Caudina”, attendono festosi ed entusiasti atleti ed accompagnatori, facendosi trovare più che preparati all’evento.

Ai nostri occhi, una piazza stracolma di stand, capanni ristoro e banchi di prodotti locali in vendita o anche solo in esposizione.

La macchina organizzativa è in moto da giorni per garantire a tutti i presenti un’ottima accoglienza e un servizio impeccabile.

E’ sempre un piacere esserci (anche se questo comporta sobbarcarmi un bel po’ di km, data la distanza dell’evento dalla mia Penisola Sorrentina), sia in veste di giornalista, che di atleta, o anche solo di spettatrice.

Oggi, nello specifico, pur di dare il mio piccolo contributo da atleta, decido dopo un breve consulto e sotto la supervisione dell’allenatore, di accompagnare gli atleti, ma solo per il primo giro. Piccolo sacrificio, per non vanificare i risultati del forzato stop terapeutico, e ricominciare la preparazione procedendo per gradi.

E’ una gioia essere nel gruppone alla partenza e vivere le ansie, le emozioni insieme ai 900 iscritti e sentir crescere l’adrenalina al punto da esplodere, dopo il minuto di raccoglimento dedicato alla Siham, allo start dello spumeggiante Marco Cascone.

Un colpo d’occhio straordinario vedere in un attimo le strade di Montesarchio inondarsi di un fiume colorato, una massa allegra di atleti che si gonfia riempiendo ogni angolo, fino a sfilacciarsi e sdoppiarsi in piccoli gruppetti dopo i primi km.

Due giri per godere di un tracciato già noto ai più, ben disegnato e monitorato. Due giri per dare la possibilità a pubblico e presenti di godere di un passaggio ininterrotto, che quasi vede intersecarsi i primi con la coda del gruppo.

Finale in leggera salita che esalta le prestazioni dei tanti che si sono presentati all’evento preparati con cura, desiderosi di far bella figura e testare le condizioni di partenza di quella che per moltissimi rappresenta l’inizio dell’annata agonistica invernale.

Il caloroso pubblico presente non manca di far sentire il suo sostegno ad ogni atleta, che si sente accompagnato, incoraggiato ed applaudito fino all’ultimo metro.

Un ottimo ristoro rinfresca gli atleti che, orgogliosi dell’impegno profuso, medaglia al collo, si avviano, stanchi ma soddisfatti alla cerimonia protocollare.

Vince meritatamente e si aggiudica il primo gradino del podio Giuseppe Soprano, seguito da Marek Hadam, Alessandro Lombardi, Giovanbattista Audia e Franco Mainolfi.

In campo femminile la vittoria va alla fortissima magrebina Malika Ben Lafkir, seguita da Anna D’Avino, Grazia Razzano, Marangio Rosaria e Capasso Annamaria.

Un applauso va agli organizzatori che hanno saputo offrirci una splendida mattinata di sport e amicizia.

Marilisa Carrano per Podistidoc

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>