TuttoCampania — 09 marzo 2015

sangiuseppeSan Giuseppe Vesuviano oggi festeggia l’8 marzo offrendo il proprio piccolo grande contributo in favore della solidarietà.

Come da tradizione ormai da anni, la seconda domenica di marzo qui a San Giuseppe Vesuviano, si disputa la “Maratonina della solidarietà”, organizzata da Umberto Postiglione e i suoi ragazzi dell’Associazione solidarietà, lotta contro la droga”. Tanto impegno e tanti sforzi sono oggi premiati da uno splendido sole che illumina e riscalda atleti, cittadini e addetti ai lavori.

L’arrivo nella piazza principale offre un colpo d’occhio spettacolare ; centinaia di podisti, appassionati e giovani atleti affollano gli ampi spazi allestiti magistralmente per l’occasione.

Ristoro, zeppole e gadget per tutti, mimose per le donne, tanta energia ed inesauribile entusiasmo ne fanno una “festa nella festa”. Il clima allegro e festoso che si respira, la predisposizione e l’allestimento delle strutture e la professionalità degli addetti ai lavori è quella dei grandi eventi dove si fondono sport, folclore e solidarietà.

Alle 9,00 in punto tutto è pronto e gli atleti alle spalle dell’arco di partenza scalpitano. Ancora pochi secondi di attesa e il count down sancisce la partenza di questa meravigliosa manifestazione.

Un piccolo strappetto, subito dopo una stretta curva a gomito e  ci si ritrova sulla parallela alla piazza che ci avrebbe portato su un tracciato in basalto ed a ripassare dopo circa 4 km per la zona partenza, dove riceviamo i primi graditissimi applausi. Qui, dopo l’agognato ristoro, qualche km di discesa ci permette di respirare prima di affrontare gli ultimi 2 km di costante e faticosa salita. Poco più di 400 metri pianeggianti … o quasi … ci separano dal traguardo, che viene raggiunto da molti con indicibile grinta.

Tante oggi le donne in gara che hanno dato vita ad entusiasmanti testa a testa e sorpassi che sono riusciti ad entusiasmare il pubblico, facendo esplodere fragorosi applausi e incitamenti. Io stessa, dopo una partenza stentata e mediocre, mi sono rifatta nel finale aggredendo gli ultimi km con grinta e determinazione.

La gara dei ragazzi ha concluso la festa regalando emozioni ai giovani atleti e strappando urla ed applausi a spettatori e genitori orgogliosi.

Ringrazio l’organizzazione per l’assistenza fornita, il controllo eccellente del traffico, la presenza dei bagni chimici e la premiazione che ha soddisfatto una grossa quantità di atleti, regalando a tutti una splendida giornata di sport e amicizia.

Inoltre è doveroso un  grosso applauso a tutte le donne, mamme, figlie, amiche che ogni giorno regalano passione, gioia e tanto amore.

 marilisa carrano

Marilisa Carrano

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>