TuttoCampania — 17 maggio 2009

Una mattinata calda e umida ha accolto gli oltre 600 atleti partecipanti alla settima edizione del ‘Giro dei sei Comuni‘. Appuntamento a Sperone, in provincia di Avellino, per una gara che lo scorso anno si è segnalata alla grande e che quest’anno (grazie al lavoro organizzativo del Gruppo Podistico del Baianese, il tutto diretto e coordinato dal Presidente Fioravante Pisa) si è riproposta in grande stile.


11.300 metri di certo non facili, con variazioni altimetriche che, unite al caldo e all’umidità, hanno fatto grande selezione già dai primissimi chilometri.


La gara maschile ha avuto pochi sussulti. Troppo il divario tra il vincitore e gli inseguitori per poter mettere in discussione, magari anche per pochi chilometri, la vittoria finale. Cristian Gaeta è in grandissima forma. Lo ha dimostrato viaggiando sul piede dei 3’09’ con estrema facilità, nonostante che dodici ore prima fosse stato al via e protagonista del Memorial Pellecchia a Pompei.


Una vittoria mai messa in discussione quindi, con 34’54’ finali per il portacolori dell’Esercito, Team LBM Sport di Roma.


Alle spalle dell’atleta di San Severino una gran bella prestazione del Marocchino tesserato Striano: El Mouaddine Abdelouab. Il 31enne atleta nordafricano (da poco uscito da un periodo in cui l’influenza gli ha fatto da padrone) è stato capace di controllare Marco Calderone e di terminare a 40′ dal vincitore, precedendo appunto a sua volta il professore dell’Antoniana Runners di 37′.


Un ritrovato Adolfo Squitieri (sempre a suo agio su percorsi non facili) è giunto 4° in 37’10’. Alle sue spalle la bella prova di Giuseppe Soprano (Montemiletto Team Runners) capace di un ottimo 37’12’.


La gara donne ha visto il ritorno alla vittoria di Alessandra Insogna. La bionda del team Amici del Podismo Maddaloni ha condotto una gara regolare, nonostante lei soffra notoriamente il caldo. Una gara regolare che le ha permesso di staccare Loredana Vento (A.S.D. Roma Cus Atletica) di 1’04’ (per la precisione Alessandra ha fermato il cronometro sui 45’38’).


Terza posizione per Filippa Oliva della Napoli Nord Marathon. Per Filippa un buon 45’04’, che conferma la sua ripresa ed il suo ritrovarla nelle parti alte della clasiffica.


Ausilia balletta come sempre parte molto forte, per poi pagare nella seconda parte di gara. Una condotta più giudiziosa di certo le permetterebbe di arrivare qualche decina di secondi prima e magari puntare fino all’ultimo al podio (oggi quarta la traguardo). Ottima la gara dell’atleta di casa, per Cathy Barbati. Cathy ha saputo ritrovare il passo giusto (dopo un periodo di appannamento, dovuto soprattutto all’impossibilità di allenarsi regolarmente) ed ha chiuso la sua prova in 48’13’, media 4’18’.


Un problema con il pc ha impedito la regolare stesura della classifica generale e, di conseguenza, quelle di categoria. Appena sarà possibile le stesse verranno pubblicate sul nostro sito e sul sito ufficiale della gara: http://www.gpbaianese.it/ e l’organizzazione provvederà a far recapitare i premi a chi ne avrà diritto.


Gran caldo stamane a Sperone. Caldo atmosferico ma soprattutto il caldo di un paese che ha partecipato e vissuto con noi una bella giornata di Sport. Tutta firmata G.P. Del Baianese.


 


Foto di Nadia Manna


 


 


 


 


 


 


 

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>