Cronaca slide — 12 febbraio 2015

soumiya laabani 2015 marrakeshOramai Italiana di adozione, vive e si allena in Lucania, gareggia spesso in Campania e nelle gare importanti distribuite per tutto lo stivale,con il piacere di essere suo amico e di essere amico del caro Zaid El Houcine (suo marito e coach). Piace quindi in modo particolare scrivere di lei e di segnalare che Soumiya Labani ha fatto suo il pass per partecipare ai mondiali in Cina della prossima estate, e lo ha fatto facendo suo anche il titolo nazionale Marocchino sulla Maratona. A Marrakesh, a fine gennaio, la bella e fortissima atleta Magrebina ha fermato il crono sulle 2h35’, giungendo 9^ assoluta nella gara femminile, una gara dal parterre eccezionale: Le migliori atlete africane (Etiopi e Keniane in testa), con in più, naturalmente, le agguerrite Marocchine (a tenere alto il valore tecnico della loro terra e a contendersi, tra loro, il titolo di migliore maratoneta per il 2015).

Da immaginare l’emozione per la ragazza Marocchina al momento della cerimonia protocollare, quando cioè a premiarla è stato chiamato Abdelkader el Mouazziz, vincitore della Maratona di New York, Cicago e Londra.

Titolo e minimo per i mondiali quindi per Soumiya. E in quel titolo e in quel pass per i mondiali, lasciatemelo dire, c’è anche un po’ d’Italia. L’Italia che la vede allenare e gareggiare, elegante e grintosa come sempre.

Grande Soumiya!

Marco Cascone

(nella foto Soumiya in azione, a sinistra nella foto)

 

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>