Atletica News HOME PAGE — 23 settembre 2012

Nella Finale A1 dei Campionati italiani di società Assoluti a Fermo, conquistano la promozione in serie Argento gli uomini di Atletica Piemonte e Atletica Livorno, mentre festeggiano in campo femminile Sisport Fiat Torino e Ilpra Atl. Vigevano Parco Acquatico. Tra le gare della seconda giornata, spicca il martello vinto da Nicola Vizzoni (Atl. Livorno/Fiamme Gialle): il capitano azzurro lancia 71,28 davanti allo junior Marco Bortolato (Atl. Udinese Malignani), secondo con 61,73. Sui 200 metri riesce a spuntarla Davide Manenti (Atl. Piemonte/Aeronautica), staffettista della 4×100 ai Giochi Olimpici, primo sul traguardo in 21.89 (-0.7), e nell’alto il 2,19 di Andrea Lemmi (Atl. Livorno/Fiamme Gialle) vale il successo nei confronti di Marco Fassinotti (Atl. Piemonte/Aeronautica), 2,17. Il pesista Marco Di Maggio (Pol. APB/Aeronautica) si impone con 17,76, invece Eusebio Haliti (Pol. Rocco Scotellaro Matera) si aggiudica anche i 400 ostacoli in 51.95, dopo la distanza piana della prima giornata, superando nuovamente Giacomo Panizza (Atl. Lecco Colombo Costruzioni/Fiamme Oro), 52.45. Tra le donne, la junior Irene Siragusa (Atl. 2005) fa doppietta nella velocità con 24.73 (-1.1) nei 200, e poi sui 5000 metri Emma Quaglia (Cus Genova) corre in 16:34.02.

La Finale A2 di Orvieto (Terni) consegna la promozione alle prime quattro società in classifica: Fiamme Gialle Simoni, Acsi Campidoglio Palatino, Cus Pisa Atl. Cascina, Atl. Aden Exprivia Molfetta al maschile; Fondazione Bentegodi Verona, Libertas Arcs Cus Perugia, N.Atl. Varese, Atl. Gran Sasso tra le donne. Sui 400 ostacoli successo per Luca Giangravè (Cus Pisa Atl. Cascina) in 51.90, nei confronti di Davide Piccolo (Sef Virtus Emilsider Bologna), 52.13. Nella velocità concede il bis Delmas Obou (Cus Pisa Atl. Cascina/Fiamme Gialle) con il crono di 21.73 (-1.0) sui 200 metri, mentre nel lungo Alessio Guarini (Sef Virtus Emilsider) salta 7.41 (+1.6) e il pesista Daniele Secci (Fiamme Gialle) fa 17.37. Sui 5000 metri, vittoria del ruandese Eric Sebahire (Acsi Campidoglio Palatino) in 14:25.66 che precede Patrick Nasti (Marathon Trieste/Fiamme Gialle), 14:34.46. Al femminile Judy Ekeh (Reggio Event’s) corre sui 200 in 25.03 (-1.6), con gli 800 metri a Gloria Guerrini (Libertas Arcs Cus Perugia) in 2:11.38, mentre Veronica Inglese (Acsi Palatino Campidoglio/Esercito) chiude in 17:07.99 sui 5000 metri.

Ufficio Stampa FIDAL

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>