HOME PAGE TuttoCampania — 18 marzo 2012

Autore: Marco Cascone –

Sarà per l’esperienza, frutto dei tanti eventi che mi vedono coinvolto, ma già dalla conferenza stampa di presentazione della gara di Santa Maria a Vico ho sùbito realizzato che la prima edizione della “Corriamo Insieme….contro l’Autismo”, organizzata dalla Suessola Runners, sarebbe stata una gara di quelle che avrebbe lasciato il segno. E’ così è stato! Basta poco per renderti conto della grande voglia di fare bene e di non lasciare nulla al caso, ad opera di chi è chiamato ad organizzare. Ti rendi conto al primo impatto che chi organizza mette gli atleti in prima linea, quale essenza della gara. Ti rendi conto immediatamente che chi organizza lo fa con la passione nel cuore, cercando di fare tesoro delle esperienze vissute con le partecipazioni alle tante gare regionali e non. Quando poi a tutto questo aggiungi anche la voglia di fare del paese non solo il fruitore dello spettacolo, ma anche il protagonista dello stesso (coinvolgendo famiglie, bambini festanti e tantissime collaborazioni) e che attraverso l’evento si punta a fare arrivare un messaggio di straordinaria importanza, quello del portare a conoscenza le problematiche soggettive e familiari collegate all’autismo, beh…allora si è proprio dinnanzi ad un evento che emoziona, che lascia il segno sin dal suo primo vagito.

Gara

Giornata abbacinata da uno splendido sole, quasi un prologo dell’estate: temperatura ideale per correre, percorso ondulato..distribuito su due giri, per un totale di 10.100 metri. Un bel percorso, come quelli che piacciono a me e che fanno vivere la gara al paese che ospita e distribuiscono emozioni lungo tutto il tracciato. Il doppio giro poi aiuta il pubblico presente in zona arrivo a godersi lo spettacolo. Pubblico, tra l’altro, numeroso e partecipe.

In campo maschile condotta di gara guardinga nella prima parte, con il terzetto composto da Gennaro Varrella, Pasquale Scala e Mourid Morad a fare da apripista. Passaggio ai 5.050 metri in 16’45” (molto tranquillo), preannuncio di una sicura accelerazione nella seconda parte. Accelerazione che c’è stata, eccome! Infatti, i 15’56” della seconda tornata hanno permesso a Pasquale Scala di andare via, di staccare gli ottimi compagni di fuga e di vincere, firmando così una gran bella vittoria. A 24” Mourid Morad, con Gennaro Varrella ottimo 3°, per lui 33’16” dal via.

La gara in rosa ha visto da subito Alessandra Insogna (Amici del Podismo Maddaloni) a dettare il ritmo, con un passaggio a metà gara in 19’07”, registrando poi un secondo parziale in 19’35”, per una vittoria finale firmata sul piede dei 3’50” a km. Come sempre all’altezza della situazione, con una prestazione più che positiva, anche la seconda classificata: Tina Franzese. Per Tina, portacolori Enterprise Sport&Service, 39’25” al traguardo. Decisamente di valore la gara di Annamaria Damiano, Montemiletto Team Runners. Lotta a due per il terzo gradino del podio, con Annamaria capace di regolare una tenace e capace Alba Vitale (quarta al traguardo).

Classifica a squadre andata alla Road Runners Maddaloni.

1000 euro raccolti a favore dell’associazione “Una breccia nel Muro”: un aiuto concreto a favore di chi tanto fa per i ragazzi, e le famiglie dei ragazzi, che vivono l’autismo quotidianamente.

Il presidente Vincenzo de Lucia e il suo team non solo hanno saputo tenere fede alle tante attese proiettate verso il loro evento, ma sono riusciti persino a superarle. Questo grazie ad una grande sinergia realizzata attraverso il coordinamento delle tantissime forze in campo, e grazie ad un’amministrazione comunale sensibilissima e pronta a dare una mano.

La prima edizione dell’evento a firma della Suessola Runners è stata una gran bella prima edizione. Le attese sono state rispettate, anzi…le attese sono state esaltate da quanto vissuto a Santa Maria a Vico.

 

Vieni sul mio guest: http://www.marcocascone.it/guestbook.htm

Share

About Author

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>