TuttoCampania — 09 febbraio 2014

Gilio IannoneE’ proprio vero che..”quando il gioco si fa duro..i duri iniziano a giocare”! Dure, durissime le condizioni meteo di stamane a San Gennarello, in occasione dell’8^ edizione della gara organizzata dalle Tartarughe: vento, pioggia sempre presente (e in alcuni casi violenta), pozzanghere ovunque, fiumi di acqua a fare “compagnia” nelle discese, ancor più nelle salite. Ma proprio queste condizioni hanno esaltato ogni singola partecipazione, ogni singolo atleta in gara e, ancor di più, la forza di un’organizzazione, di chi, chiamato a fare bene comunque, lo ha fatto davvero al meglio (considerando quanto ci ha accolto in terra vesuviana). Basta dare un’occhiata alla foto allegata che vede Gilio Iannone in zona arrivo (e tutte le altre foto pubblicate) per rendersi conto ancor di più quanto vissuto agonisticamente e quanto gli atleti abbiano dovuto impegnarsi. Senza mai dimenticare quanto gli organizzatori hanno Lottato, per non annullare la gara e farla comunque disputare.

Gara

Inutile considerare più di tanto le prestazioni finali, quelle cronometriche. Troppe appesantite, troppo distanti dalla realtà prestativa di ognuno. Resta comunque la competizione, resta comunque la tranquilla vittoria di Gilio Iannone sul duo Signorelli/Varrella (con patto di non belligeranza). A Massimiliano Fiorillo e Francesco Bassano le piazze subito ai piedi del bagnatissimo podio. Più combattuta la gara femminile. Al traguardo solo 4” tra le prime due, con vittoria andata a Loredana Brusciano su Alba Vitale. Terzo grandino del podio per Cathy Barbati. A Filomena Palomba e Anna Senatore la quarta e quinta posizione finale.

Classifica a squadra andata al team Amatori Frattese.

Il gioco si fa duro? I duri scendono in campo e sanno anche giocare al meglio. Così è stato stamane a San Gennarello, con atleti veri in gara e organizzazione capace di realizzare quanto per tanti sarebbe stato irrealizzabile.

Complimenti!

Marco CasconeMarco Cascone 

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>