TuttoCampania — 10 febbraio 2013

San Gennarello 2013.“Le Tartarughe”, il Team di San Gennarello di Ottaviano, non solo ha riproposto la sua bella gara, ma è stato capace di rendere il Memorial Franco Iervolino ancor più coinvolgente, aprendo ad un numero corposo di partecipanti, permettendo quindi a tutti di essere protagonisti della bella gara, con il nuovo tracciato proposto che è molto piaciuto (risultato anche più veloce rispetto a quello degli scorsi anni). Da rivedere solo la partenza, troppo stretta per il numero di atleti presenti.

L’atmosfera di sempre, quella di festa organizzata al meglio, ha caratterizzato tutto l’evento; con uno staff di prim’ordine, operativo e disponibilissimo: da sempre, quest’aspetto della gara, ha fatto la differenza, l’ha resa sempre più “Appetibile”, così come appetibile è gustoso è stato il ricchissimo buffet finale, a conferma di una piacevolissima tradizione.

Gara

Per fortuna il freddo iniziale è stato mitigato da un bel sole, che ci ha fatto compagnia per quasi tutta la mattinata. Percorso di 10.200 metri, con prima metà gara molto veloce, con difficoltà crescenti nel secondo tratto, quando gli atleti hanno dovuto affrontare dei cavalcavia e una lieve e continua ascesa, che ha portato al traguardo.

In campo maschile, a dettare il ritmo, un gruppo di 6 atleti, in compagnia fino a pochissimi km all’arrivo. Passaggi iniziali sul piede dei 3’03”/3’04”, per poi un appesantimento del ritmo quando si è tornati da Palma Campania. Al traguardo la vittoria è andata a El Mouaddine Abdelouab, atleta del Team Tifata Runners Caserta (per lui 32’47”, media 3’12”). Passerella anche per Jawad Soigra, Podistica il Laghetto (squadra che poi ha vinto la classifica a Squadre): per jawad un buon secondo posto. Terzo al traguardo, e primo degli italiani, Antonio Farina (Tifata). A seguire, Kamel Hallag e Gennaro Varrella, con Antonello barretta alle loro spalle.

La gara femminile ha visto vincere senza grosse difficoltà Alessandra Insogna. Solo nella parte iniziale l’atleta degli Amici del Podismo Maddaloni è stata impensierita da Alba Vitale (Road Runners Maddasloni) per poi andare via ancor prima del passaggio a metà gara. Per Alessandra la vittoria è arrivata in 40’38”. Dopo poco meno di 1’ l’arrivo di Alba, con Annamaria di Blasio capace di salire sul terzo gradino del podio, con un buon 42’09” finale. Quarta posizione per Anna Senatore, del Team Podisti Cava Picentini (per Anna 43’15”, media 4’14” a km), con Marianna Biancardi a poco più di 10”.

Davvero bella la gara del team del Prof. Marolo (Zio Gianni). Bella la gara di San Gennarello, gara che riscuote giustamente successo da sempre, e con la settima edizione persino più di sempre.

 Marco Cascone

(foto di Pina Perrotti)

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>