Cronaca HOME PAGE — 17 giugno 2012

Tonadico si è svegliata con l’invasione pacifica di oltre 350 podisti tutti impegnati nella 41^ edizione del Trofeo San Vittore. La gara organizzata dall’Us Primiero era valida come quinta prova del Grand Prix Strade d’Italia.
Dopo le riunioni di giuria e il ritrovo dei concorrenti alle 9.45 hanno aperto le danze i ragazzi delle categorie Esordienti impegnati nel giro più breve di 420 metri. A seguire sono partite tutte le altre categorie, Ragazzi, Cadetti sino ad arrivare agli Allievi e agli Junior.
Negli Esordienti “A” la vittoria al femminile è andata ad Arianna Comina, mentre negli esordienti “B/C” a salire sul gradino più alto del podio è stata la giovane Camilla Comina anche lei del GS Quantin.
Tra i maschi la vittoria nella categoria Esordienti “A” è andata al trentino Daniele Sief. Danilo Bezzi dell’Atletica Jesolo ha vinto la categoria Esordienti “B/C”.
Nella categoria successiva, quella delle Ragazze, la vittoria è andata a Nikol Marsura dell’Atletica Sernaglia, mentre nei Ragazzi ha vinto Riccardo Garbuio, anche lui porta colori dell’Atletica Sernaglia.
Francesca Comiotto (GS La Pieve 2000) e Stefano Bernardi (Gs Quantin) vincono la categoria Cadetti.
Nella categoria Allieve è Laura Maraga del GS Quantin a dominare la scena, mentre tra le Junior conquista la prima posizione Ilaria De Salvador. Nelle stesse categorie, ma al maschile Riccardo Donè e Michele Vaia vincono rispettivamente la categoria Allievi e Junior.
Terminate le categorie giovani hanno preso il via gli Assoluti, le Promesse e i Senior Master. Le categorie maggiori correvano su un percorso di tre chilometri da percorrere tre volte più il prologo per un totale di dieci chilometri. Said Boudalia in testa dall’inizio della corsa ha preceduto il fuoriclasse Mattia Maccagnan. Boudalia ha concluso la propria prestazione in 31.55. Mirko Signorotto è terzo.
Tra gli amatori vittoria di Christian Cenedese (Atletica Mareno) tra gli uomini e di Silvia Pasqualini (Idealdoor Libertas San Biagio) tra le donne.

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>