Curiosita slide — 01 dicembre 2014

bionicBrisbane (Australia), 1 dicembre 2014 – Correre non è mai stato così popolare. Sia che sia guidato dal desiderio di perdere peso, di mantenersi in forma o semplicemente da una passione irrefrenabile per questo sport, si stima che ogni anno 60 milioni di persone in tutto il mondo si allaccino le stringhe e inizino a correre. Ma si stima anche che il 70% di questo vero e proprio esercito di runner è destinato a infortunarsi.

Oggi, questa statistica sta per cambiare, dal momento che due imprenditori australiani appassionati di corsa hanno scelto di lanciare il loro Bionic Runner® sulla piattaforma di crowd-funding Kickstarter.

“Quattro anni fa, la nostra ‘vision’ di una comunità di runner liberi dal rischio di infortunio ci ha portato a progettare e sviluppare il Bionic Runner® – l’unico dispositivo al mondo nato per garantire un allenamento altamente intensivo e senza impatto”, dichiara Steve Cranitch, co-fondatore di Run4, la società
che ha creato il Bionic Runner®. “Correre senza pericolo di farsi male: siamo convinti che il Bionic Runner® cambierà il modo di pensare degli atleti e degli appassionati di corsa a proposito del loro allenamento”.

Una tecnologia unica al mondo

Il Bionic Runner® è l’unico dispositivo nato per allenarsi nella corsa evitando ogni tipo impatto. Il Bionic Runner® consente di riprodurre l’andatura naturale e i tempi della corsa.

“Studiando la dinamica della corsa, ci siamo resi conto che si basa su un processo suddiviso in quattro fasi: sospensione, recupero, appoggio e spinta. I cross trainer attualmente esistenti sono tutti di natura ellittica o di tipo stepper. Nessuno è in grado di ‘catturare’ il movimento delle gambe di un runner” spiega il Dr. Henry Thomas, Chief Technical Officer e co-fondatore di Run4.

“A differenza di un trainer ellittico, il Bionic Runner® si basa su un esclusivo dispositivo brevettato che prevede una fase oscillante pari al 60% e una fase portante del 40%, guidando i piedi lungo il terreno a un’andatura di corsa con appoggio sull’avampiede”. Il risultato? Non solo si prova la sensazione di una vera e propria corsa, ma si impegnano gli stessi muscoli che si utilizzerebbero correndo sul terreno. Ed è proprio questo che differenzia il Bionic Runner® da qualsiasi dispositivo per l’allenamento attualmente sul mercato.

Inoltre, a differenza di un cross trainer ellittico, il Bionic Runner® ha una notevole forza di reazione del pedale, pari a 2,5 g al distacco delle dita. Ciò consente di proiettare in aria le anche del corridore, simulando la sospensione tipica della corsa: quella sensazione momentanea di avere entrambi i piedi sollevati da terra, anche se i piedi rimangono a contatto dei pedali.

Niente più rischi di lesioni e allenamenti più intensivi dal primo giorno

Grazie alla sua catena cinetica chiusa senza impatto, il Bionic Runner® consente di eliminare le due più comuni cause di lesioni alle articolazioni, ai tendini e ai muscoli: l’affaticamento legato all’impatto sul terreno e lo stiramento.

Ciò significa che nel suo allenamento, il runner può spingersi oltre a quello che farebbe usualmente, aumentando il benessere, la forza e la resistenza, in modo tale che quando affronta una gara non solo è in piena forma, ma è anche più veloce.

Supportato dalle riviste scientifiche

Sono numerose le ricerche pubblicate su riviste scientifiche a sostegno delle esclusive caratteristiche del Bionic Runner®. Raccolti nel corso dell’ultimo anno, i dati pubblicati dal Journal of Australian Strength and Conditioning dimostrano che, sia che si utilizzi il Bionic Runner® per le sessioni di intervallo, Fartlek, a tempo o in pendenza, il runner ottiene la stessa intensità di un allenamento tradizionale, senza il rischio di lesioni legate a eccessiva estensione dell’articolazione o all’affaticamento da impatto.

Come si legge nella rivista, “… possiamo concludere che la sensazione di allenamento altamente intensivo con l’utilizzo del Bionic Runner® è più appagante perché i tempi di oscillazione e di fase portante sono molto vicini a quelli della corsa”.

Disponibilità limitata su Kickstarter

Il Bionic Runner® è disponibile per l’acquisto sulla piattaforma di crowd-funding Kickstarter a partire dal 1 dicembre. Una produzione limitata di 500 Bionic Runner® sarà proposta al prezzo scontato di AU$890 (più le spese di spedizione) in tutto il mondo. Al termine di questa azione promozionale, il Bionic Runner® sarà venduto a un prezzo di listino di AU$1490.

 

Per informazioni:

Running Trainer Pty Ltd t/a Run4

PO Box 52

Broadwater

NSW 2472

Australia

Per maggiori informazioni www.run4.com

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>