Cronaca — 16 ottobre 2006

E’ stata una splendida giornata di sport quella inaugurata da Gina Lollobrigida, testimonial della Fao, che alla partenza ha voluto toccare le corde del cuore di partecipanti e pubblico per aprire la campagna di sensibilizzazione sui problemi della fame nel mondo, in particolare nei paesi africani. Al via si sono dati appuntamento più di 4.000 atleti, 2.000 per la gara competitiva e circa 1800 per la Run For Food che ha visto gli atleti partire tutti con lo stesso pettorale, quello contrassegnato dal numero 800 che simboleggia i circa 800 milioni di persone che nel mondo sono a rischio povertà e fame.
La gara dei primi è stata bella ed appassionante sin dalle prime battute. Fra gli uomini si è ben presto formato in testa un drappello comprendente il finanziere Giovanni Gualdi e i soliti, infaticabili, keniani. Circa al quinto chilometro Kipnetich, tesserato per la Virus Lucca, ha sferrato l’attacco decisivo, fiaccando la resistenza degli altri fuggitivi. Gualdi si è prima staccato poi si è riportato sul marocchino Abdelkabir, lasciando sperare di poter ambire a vincere almeno lo sprint per il secondo posto. Kipnetich in testa ha fatto corsa a se sin dentro lo stadio dove è giunto da trionfatore. Alle sue spalle Abdelkabir, superata una lieve crisi, ha invece sprintato meglio di Gualdi conquistando la piazza d’onore. In campo femminile Ewa Wojcieszek ha fatto corsa a se presentandosi all’arrivo con circa un minuto di vantaggio su Amal Essai e Hanan Janati, quarto posto per Roberta Boggiatto.
Poi tutti insieme sul palco della premiazione dove al fianco di Luciano Duchi sono saliti Enzo Foschi, Presidente della Commissione speciale per Roma Capitale della Regione Lazio, e Enzo D’Arcangelo, presidente della Fidal Lazio.

Autore: Fidallazio.it

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>