Cronaca — 22 marzo 2009

Aveva festeggiato il suo 46° compleanno 24 ore prima ed aveva portato a termine da oltre un’ora la maratona di Roma, col tempo di 3h30′. Mentre stava rientrando in albergo, un malore improvviso l’ha colpito per strada e per lui non c’è stato nulla da fare, nonostante il pronto intervento sanitario.


Si tratta di un podista emiliano, Marco Franzosi, tesserato con l’Atletica Manara di Parma. Teatro della tragedia via della Polveriera, sul Colle Oppio; l’atleta secondo quanto accertato stava rientrando in albergo, l’hotel Genova in via Cavour, dove l’attendeva la comitiva degli amici parmensi, con cui aveva condiviso la gara nella capitale. Un malore improvviso l’ha fatto accasciare sul selciato;  la scena è stata subito notata dai passanti che hanno chiamato i soccorsi. I medici però non sono riusciti a rianimarlo. Il magistrato di turno ha disposto il sequestro della salma, per i rilievi autoptici.


A parte il gravissimo fatto di cronaca, il servizio sanitario allertato per la maratona ha fatto registrare altri 68 soccorsi ad altrettanti atleti nel corso della gara e 2 spettatori. Secondo il comunicato diffuso dall’organizzazione, solo per 6 podisti è stato disposto il ricovero in ospedali della capitale e tutti per problemi osteoarticolari. In serata comunque ciascuno è tornato a casa.

Autore: Giovanni Mauriello

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>