Cronaca — 08 maggio 2007

Napoli ,6 maggio – un bel ritorno è stato per la Caracciolo Gold Run di km 10 , dopo un’assenza di due anni , si è ripresentata con un nuovo look , infatti, la partenza e l’arrivo è stato posto sulla piazza storica di Napoli , Piazza del Plebiscito , al posto della tradizionale partenza delle precedenti edizioni , in via Caracciolo. La edizione 2007 si è svolta sul  bellissimo e tradizionale anello podistico della Via Caracciolo, via Partenope e Santa Lucia  con arrivo sulla piazza del Plebiscito a Napoli , un tracciato , usato e collaudato da tutte le manifestazioni podistiche che si svolgono  nella città partenopea. Per questa edizione , la partecipazione è stata soddisfacente per gli organizzatori della Napoli Sport Events , con oltre 720 atleti giunta al traguardo . La gara è stata tutta , concentrata sulla partecipazione dei soliti kenioti di turno e i nostri atleti . Un testa a testa , che alla fine ha visto prevalere il keniota Kipkoech Rotich Solomon che ferma il    cronometro finale in 30’12”, secondo l’irpino Liberato Pellecchia ( Aeronautica Roma ) che conclude  il suo inseguimento finale in 30’40”. Terzo ancora kenia , con Kipsang Biwott Zakayo che  chiude in 30’44”. In quarta posizione il napoletano  Ricci Gianluca ( Montemiletti Team Runners) , suo il tempo finale di 30’58”, e la quinta piazza la conquista  il marocchino della  Napoli Nord  Marathon  , Rochi Abdelaziz in 31’38”. Tra le donne, una regolarissima Annamaria Vanacore, ( Centro ester Napoli )si impone, che si impone alla sua maniera , una gara fatta sul ritmo regolare ,ma efficace che ha stroncato le sua avversarie di turno .


L’atleta  campana , si è presentata con il  passo da 3e 40 al km, concludendo la sua gara in 36’42”


A fine gara a commentato che forse il percorso era piu dei 10 km dichiarati dalla locandina della gara , ma era lo stesso felice per la sua prestazione ,  tutta sul controllare le avversarie e, noi diciamo vincere alla fine ! seconda la brava nuorese Sonia Marongiu della Erco Sport di  Ercolano di  Napoli   con il tempo di  38’48” ( tempo al  km di 3’52”) , terza l’ischitana Carmela D’Ambra della marathon Isola d’Ischia che  stoppa il crono in 40’38 ( sul piede del 40’38” al km )


Quarta e quinta  : Oliva Filippa ( napoli Nord marathon ) e Graziella Esposito ( Marathon Ischia )


rispettivamente in  41’05” e 42’06” .Alla Caracciolo Golden Run ,  si correva anche per il titolo nazionale  in palio  per i diabetici ( Aniad ) vinto dall’atleta Giuseppe Pipitone dell’atletica Mazara che vince con il tempo finale di 38’28” e nella classifica generale della gara si è piazzato in  58essima posizione.


Per le classifiche finale delle società , vede primeggiare l’Amatori Vesuvio , seconda la Napoli Nord Marathon e terza piazza del podio societario  gli Amatori Frattese .


Risultati


Uomini 1-Kipkoech Rotich (Ken) 30’12”,2-Pellecchia 30’40”,3-Kipsang Biwott ,30’44”,4-Ricci 30’58”,5-Rochi(Mar) 31’38”,6-Rabaim (Mar) 31’48”,7-Varrella 32’20”,8-Guglielmo 32’42”,9-Squitieri 33’25”,10-Piccolo 34’07”.


Donne 1-Vanacore 36’42”,2-Marongiu 38’48”,3-D’Ambra 40’38”,4-Oliva 41’05”,5-Esposito 42’06”,6-Gentile 43’00”,7-Carrano 43’13”,8-Sorrentino 43’36”,9-Galano 44’34”.10-Caruso 45’17”.

Autore: Silvio Scotto Pagliara

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>