TuttoCampania — 09 ottobre 2012

La voglia di ben fare c’è tutta! Prende origine il movimento “Risveglio Atletico”, che si propone all’intero movimento atletico della Campania. I cardini indissolubili ed irrinunciabili su cui si basa questo neonato movimento possono riassumersi in tre parole: PASSIONE, ONESTA’ e COMPETENZA. Questi fattori animano un gruppo di persone che orbitano nel mondo dell’Atletica Leggera da molti  anni, se non anche da decenni. La lista di tecnici, atleti ed appassionati che si propongono con “Risveglio Atletico” sono:

–         Giuseppe D’Aponte (Hinna S. Antimo);

–         Gennaro Varrella (International Security);

–         Agostino Rossi (Podistica Caserta);

–         Roberto Funiciello (Atl. Libertas Agropoli);

–         Fortunato Peluso (Baiano Runners);

–         Raffaele Colantuono (Erco Sport)

ed altre numerose adesioni in via di definizione.

Questo movimento si candida ufficialmente per le prossime elezioni del 17 Novembre 2012, che interesseranno il rinnovo delle cariche federali del Comitato Regionale Fidal. Il fuoco che anima il movimento è quello di riportare l’Atletica Leggera regionale a buoni livelli, con uno sguardo di ampie vedute, che non si limita al sole settore Assoluto ma che coinvolgerà attivamente anche il crescente quanto irrinunciabile pianeta Master. Quest’ultimo è fondamentale in quanto può coinvolgere tanti figli e loro amici all’inizio della pratica agonistica, senza tralasciare l’apporto economico che lo stesso da annualmente alla Fidal nazionale e regionale. Sia chiaro che il movimento intende operare in maniera armonica e sincrona tra i due settori, senza mai far prevalere l’uno sull’altro, anche se un occhio di riguardo lo si darà sempre ai giovani che rappresentano il futuro non solo dell’Atletica campana ma anche di quella nazionale.

Comunque sia, in caso di esito negativo dalle urne, se la lista vincente ritiene giusto e congruo il programma proposto da “Risveglio Atletico”, il movimento si propone di affiancare la stessa nel momento in cui ci venga richiesto. In questo caso, il movimento si limiterebbe a coadiuvarla nel quadriennio di carica, senza intralciarne le linee programmatiche ma con l’unica accortenza di non tagliare o limitare il programma proposto dal nostro movimento.

“Risveglio Atletico” non fa solo parole, ma si presenta in maniera propositiva e allo scopo presenta un programma d’azione sia per il settore Assoluto che per quello Master. Vediamoli in dettaglio:

PROGRAMMA ASSOLUTI 2013/2016

–         Incentivazione per i giovani atleti (Allievi, Juniores, Promesse), che riusciranno a migliorare i propri record personali a partire da un punteggio tabellare minimo per quella determinata gara e categoria;

–         L’incentivazione di cui sopra verrà estesa anche ai tecnici degli atleti che si miglioreranno nel corso dell’annata agonistica;

–         Premettendo di lasciare inalterato il programma gare istituzionale nazionale e regionale, ci si propone di limitare il numero di riunioni su pista ma al contempo di crearne alcune con un programma gara più lungo ed articolato, allo scopo di incrementare il numero di presenze gara e diminuire i costi organizzativi di tante manifestazioni scarsamente partecipate.

PROGRAMMA MASTER 2013/2016

–         Istituzione di delegati o commissioni master per pista e strada;

–         I delegati insieme a un consigliere regionale e a un rappresentante giudici Fidal decidono i vari campionati master entro il 10 Gennaio;

–         Proposte:

  1. Non aumenti di tasse regionali;
  2. Allineamento per la tassa una tantum a 100 Euro per tutte le società (tassa comprensiva di iscrizioni gratis a gare di cross e pista, campionati individuali e di società);
  3. Istituire due tipi di tassa-gara (gare da organizzare):

a)      Tassa di 250 Euro per gara regionale semplice, con una presenza  giudici di minimo due;

b)      Tassa di 500 Euro per gara regionale (con servizi offerti dalla Fidal).

–         Ripristino delle magliette di campione regionale;

–         Istituire un Grand Prix su pista (indoor e outdoor) per le società M/F  con classifica unica, con premiazioni delle prime 10 società;

–         Istituire un Grand Prix su strada di società M/F, con classifica unica, per il cross, km10, km 21, montagna, con premiazioni delle prime 10 società;

–         Istituire una gara di 10 km su pista master valida come campionato regionale individuale con relative graduatorie, con iscrizione di 3 Euro, con premiazioni dei primi 10 in assoluto (in relazione ai punteggi Fidal delle varie categorie), più i primi di categoria (con diploma attestante il tempo conseguito e la maglietta di campione regionale).

“Risveglio Atletico”, e la lista di volontari che ne faranno parte, chiedono ai Presidenti e dirigenti delle circa 140 squadre presenti in Campania di esprimersi in merito alle proposte fatte. Tutte le proposte, le esperienze personali e tutto ciò che possa servire allo scopo di dar nuova linfa all’Atletica Leggera campana saranno ben accetti. L’altra richiesta che il movimento richiede ai responsabili delle società, in particolare di quelle Master, di prendere parte alle prossime votazioni previste al PalaVesuvio di Ponticelli alle ore 15.00 del prossimo 17 Novembre. Solo votando tutti e coesi si potrà dar vita a “Risveglio Atletico”!

Per finire, l’unica cortesia che si chiede, per trasparenza e correttezza, è di corredare il commento con i propri dati anagrafici (Cognome, Nome e Società di appartenenza).

Viva l’Atletica Leggera campana, ma diamoci da fare!

C.S. DELLA LISTA “RISVEGLIO ATLETICO

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>