slide TuttoCampania — 18 novembre 2018

gianmario e fabiana reggia 2018Vero che la corsa è di suo, ad ogni partecipazione, sempre una dichiarazione d’Amore, ma stamane a Caserta, in occasione della “Reggia Reggia”, la dichiarazione d’Amore e la proposta di matrimonio c’è stata per davvero. Iniziamo quindi da 1h22’ di gara, quando Gianmario Masucci è giunto al traguardo con bastone e cilindro (indossati all’uscita del Parco, a 150 metri dal traguardo), a me il compito di passargli il microfono (da buon gancio da giorni, unitamente a Martina Amodio) ed eccolo arrivare al traguardo ed inginocchiarsi dinnanzi la sua Fabiana. Un’emozione fortissima per tutti, con Fabiana Chiricò incredula e piangente…tanto che il Sì è arrivato quando ha avuto la forza di parlare, tra un singhiozzo emozionatissimo e l’altro.

Ed ora il commento alla gara, nel suo aspetto agonistico

Peccato per il gran vento che ha condizionato tutto: non ci ha mollato un istante, presente dall’avvio fino alla chiusura gara, quando Michele Torre ha fermato il crono sulle 3h. Comunque sia è stato l’aspetto agonistico a salvare lo spettacolo (ed il percorso con il passaggio nel parco della Reggia) per una vittoria di Hajjaj el Jebli senza se e senza ma: troppo forte per gli avversari il ragazzo di Marcianise (atleta International Security Service). Alle spalle di Hajjaj, a 2’ da lui, Youssef Aich (Il Laghetto), con Mohammed Hajjy in terza piazza. La speciale classifica italiana è andata allo stesso El Jebli, con Mohammed secondo e Raffaele Giovanneli terzo.

Gara donne con la keniana Jerotich senza avversarie: parte da subito e va via, giunge al traguardo solitaria (solo sei maschi prima di lei). Comunque bravissima la prima italiana all’arrivo (seconda nella classifica donne): Aurora Ermini. Terzo gradino del podio per Janat Hanane (Laghetto). La speciale classifica nazionale è andata naturalmente alla Ermini, con la Molisana Iolanda Ferritti seconda, ed una conferma di grande crescita per Martina Amodio (Napoli Running/Stufe di Nerone): quinta assoluta, terza Italiana e prima campana al traguardo (seguita, a livello regionale, dalle ottime Annamaria di Blasio  e Mena Febbraio).

Classifica a squadre andata alla Podistica il Laghetto

Reggia-Reggia: emozioni che il vento ha tentato di far volare via, ma non c’è riuscito. La forza della corsa e della passione per si arrende ad eolo e non si ferma. Così come la forza dei sentimenti: chiedetelo a Gianmario e Fabiana!

marco cascone marcianiseMarco Cascone

Vieni sul mio blog.  https://marco-cascone.tumblr.com/

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>