Cronaca slide — 20 settembre 2014

universitari 2014E’ stato un piacere ritornare a presentare nel Cuore della Reggia di Caserta. Erano anni che ci mancavo, una bella emozione. E non poteva essere diversamente, visto il luogo fatato scelto per l’edizione 2014 del Campionato Italiano Universitario. Organizzazione curata dal Cral della seconda università degli studi di Napoli, Presidente (così come anche presidente dell’Anciu) Giuseppe La Sala.

Abbagliante il posto, duro il clima che gli atleti hanno dovuto affrontare. Se l’estate non c’è quasi stata in questi ultimi mesi, stamane sembrava che volesse riprendersi con forza il suo spazio, con temperatura molto alta e, soprattutto, un’afa da paura.

Alla fine i quasi 300 atleti (tra uomini e donne presenti) hanno comunque dato vita a 2 belle gare, quella da 5,2 km riservata alle donne e quella di 10.500 metri prevista per gli uomini.

Nella gara rosa l’ha spunta la ragazza che già vinse lo scorso anno, e così lo scettro di migliore in assoluto è andato a Elisa Gabrielli, Crad Chieti. Alle spalle della vincitrice, l’arrivo di tatiana Spadoni e Loredana Rollandi, rispettivamente del Crua di Ancona e della Statale di Milano.

Gara maschile senza alcun sussulto al fine vittoria. Parte subito forte Balduino Scarfone (Università di Cosenza) e senza alcun problema, sul piede dei 3’25” a km, ha portato a termine la gara in totale solitudine. Alle sua spalle, dopo 3’34”, l’arrivo di Giovanni Vece (Crua-Ancona), con Elio Frescani sul gradino numero tre del podio universitario.

La lotta nella gara individuale c’è stata eccome, ma la lotta ancor più tale dal punto di vista agonistico c’è stata soprattutto per la conquista del titolo più ambito, quello per l’Ateneo, per la classifica per università. A conclusione del tutto, l’ha spuntata Padova, su Firenze e sulla Statale di Milano. Altra classifica ambita, sempre per università, era quello da assegnare in ragione della qualità media degli atleti in gara. E questo titolo è andato all’università di Genova.

Giornata afosa quella trovata nella regia di Caserta. Ma la bellezza e le emozioni vissute stamane hanno fatto eclissare anche la fatica, il sudore e la stanchezza.

Bravi tutti!

Marco CasconeMarco Cascone

 

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>