Atletica News slide — 14 aprile 2016

recordLa run generation di Fucecchio continua a stupire. Dopo la fantastica prestazione del 6 marzo quando Thomas James Lokomwa del Gp Parco Alpi Apuane ha chiuso la Mezza Maratona di Fucecchio con un tempo di 1,02,34 (il miglior tempo assoluto in tutte le undici edizioni della Mezza di Fucecchio che è andato a battere il tempo conquistato nel 2006 nella prima edizione della gara da Kprop Limo) correndo a una media di 20 chilometri all’ora, il 9 aprile a Fucecchio è stato scritto un altro capitolo di storia dell’atletica.

Allo stadio comunale Filippo Corsini di Fucecchio si è tenuta la prova regionale del Campionato italiano assoluto di società di corsa sulla distanza dei 10mila metri organizzato dall’Atletica Fucecchio. A vincere è stato Olivier Irabaruta (Atletica Casone Noceto – Burundi) con un tempo di 27´55″92 minimo olimpico, un crono sotto i 28´ che da diversi anni non si verificava sulle piste italiane. Poi altri quattro atleti sono arrivati sotto i 29´. Secondo è stato Jonathan Kosgei Kanda, keniano dell´Atletica Castello (28´33″47), terzo Ahmed El Mazoury (Italia – Fiamme Gialle) che ha chiuso in 28´37´29″ minimo per gli Europei in Olanda.

Quarto il keniano Koech (Atletica Potenza Picena, 28´42″99). Quinto Robert Chemonges ugandese dell’Atletica Futura, atleta Juniores, che ha chiuso in 28´57″99, realizzando il minimo per i mondiali juniores. Sesto Daniele D’Onofrio (Nuova Atletica Isernia), campione italiano di mezza maratona in carica dopo la vittoria ottenuta proprio a Fucecchio il 6 marzo scorso (quarto assoluto con 1,03,29), che ha chiuso in 29´01″93. Undicesimo nella serie dei migliori Emanuele Fadda dell´Atletica Futura (31´51″37) che si fregia del titolo di campione toscano.

Tra le donne ha vinto Coreen Chemutai dell´Atletica Futura, nazionalità Uganda, Under23, che ha chiuso in 33´46″74. Seconda Claudette Mukasakindi (Burundi, Atletica 2005, 34´29″83) in gara anche alla 11° edizione della Mezza di Fucecchio che ha chiuso in 1,15,56. Terza Elena Kostantos, prima italiana e campionessa toscana, della Corso Italia Pisa (37´22″13) poi la fucecchiese Denise Cavallini (Lammari, 37´39″78), Chiara Giachi (Atletica 2005, 37´56″85), poi Claudia Finielli (Atletica Reggio, 38´23″07). Sotto i 40 minuti anche Francesca BarneschiElena Bortolotti e Claudia Mariotti.

L’Atletica Fucecchio con Ivano Libraschi e il G.s. Pieve a Ripoli con Ettore Pisano hanno approfittato dell’occasione per ringraziare tutti i collaboratori che hanno fatto grande questo evento e anche quello della scorsa edizione della Mezza Maratona che ha visto più di mille atleti, alcuni campioni italiani di Mezza Maratona come appunto Daniele D’Onofrio, darsi appuntamento come ogni anno in piazza Aldo Moro a Fucecchio.

“Tutto però si è svolto al meglio con una organizzazione puntuale e meticolosa – dice Libraschi – Associazioni di volontariato, gruppo donatori di sangue Fratres, contrade, sponsor tutti insieme affinché la Mezza Maratona di Fucecchio si svolgesse al meglio”. E il bronzo olimpico del 3000 siepi, testimonial dell’evento, Alessandro Lambruschini, ha accompagnato gli atleti al nastro di partenza. L’Atletica Fucecchio e il G.s. Pieve a Ripoli ringraziano lo sponsor ufficiale Karhu e a tutti i partner ufficiali che sostengono la Mezza di Fucecchio: Banca di Cambiano, Fisio 3, Centro Helios, Sani Audi Volkswagen, Conad, Pratika Group, Azienda agricola Musignano, Greco Arte, lapassioneperl’auto.it, Fratres donatori di sangue. Gli sponsor ufficiali: Timex Ironman, Inkosport, Nedo Boschi taxi-autonoleggio d’epoca, Vite Onlus, Unipol Sai. Le collaborazioni: Effegi, Acqua del Tesorino, Tds, Autismo Livorno onlus, Industria alimentare Picchiotti, Lo Scalco macelleria, Boldrini selleria, Menichetti, Maratonando, Morellino lavorazione pelli, Conceria Poker.

La corsa fucecchiese quest’anno è stata scelta dalla Fidal per il campionato italiano assoluto Mezza Maratona individuale e di società, un successo portato a compimento in maniera eccellente. “Siamo commossi di quello che abbiamo realizzato in questi anni – dice Libraschi -. Questa è stata la gara più bella, con tanti campioni e tanti atleti che ci hanno inorgoglito con le loro performance eccezionali”.

Libraschi ringrazia anche il segretario regionale della Fidal Massimiliano Santangelo che ha sottolineato come la federazione di atletica abbia scelto Fucecchio soprattutto per le capacità tecnico-organizzative dimostrate nelle precedenti edizioni, il sindaco Alessio Spinelli e il consigliere delegato allo sport Fabio Gargani per il loro impegno e sensibilità.

Tutte le informazioni utili sono consultabili sul sito www.mezzamaratonafucecchio.it.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>