TuttoCampania — 01 maggio 2015

Cicciano Marco Piccolo.La “Passeggiata per Casaferro” del 1° maggio, è ormai un appuntamento irrinunciabile del panorama campano della Federazione FIASP, oggi alla sua VI edizione.

Casaferro, piccolo borgo sonnacchioso situato nel cuore del comune di Marigliano, immerso nella tranquillità e nella quiete della natura, vanta una dimensione a sé e regala a chi ha la fortuna di attraversarlo, un senso di pace e serenità infiniti.

Si ha l’impressione di entrare in un’oasi felice dove la frenesia e la caoticità della vita moderna che regna ormai sovrana ovunque, si trovi ad una distanza infinita.

3 km da percorrere attraversando zone di campagna dove il verde e la natura la fanno da padrone e ti rubano il cuore. Pochi km per lasciare il cemento della città, il traffico e lo smog lontanissimi e arricchirsi di quelle emozioni semplici e antiche che al giorno d’oggi sembravano ormai perdute.

Ecco come ci si sente … ecco come mi sento io ogni anno quando metto piede a Casaferro … in pace con me stessa e con il mondo, lontana dal caos cittadino.

Vivo la gara e i km che mi separano dal traguardo in uno stato di grazia … la mente che vola lontano persa in 1000 pensieri, e quando mi si affianca un amico podista e mi parla, devo riscuotermi e tornare alla realtà, tanto sono rapita dalla serenità che regna in quei luoghi.

Poi, incrociare ed affiancare nei vari giri i giovani atleti impegnati nella non competitiva mi emoziona e mi diverte e non posso fare a meno di incitare e accompagnare quell’allegro e scalmanato popolo di mini atleti che in brevissimo tempo alterna mille emozioni, si esalta, si scoraggia, corre, cammina e poi ricomincia a correre … e alla fine taglia il traguardo orgoglioso di essersi guadagnato la sospirata medaglia .

Tra tanti volti amici ho avuto il piacere di incontrare e confrontarmi con Enza Colantoni, il forte Marco Piccolo che oggi giocava in casa e il Direttore Nicola Peluso con la piccola Giadina e la simpatica consorte Anna nella non competitiva.

La conclusione di ogni fatica, dei 9 e dei 3 km è uguale per tutti, volti accaldati e sudati, tanta allegra confusione, ottimo e ricco ristoro e medaglie ai partecipanti.

Lo sport, la semplicità e la natura vanno a braccetto e questa è la forza della FIASP che, nonostante i cambiamenti e i notevoli miglioramenti effettuati nel corso degli anni, non abbandona mai questi sani principi per merito dei quali conserva  sempre quella magia e quella semplicità che la caratterizzano rendendola speciale ed unica nel suo genere.

Ringrazio l’Associazione Pro Borgo che ogni anno ci permette di vivere una domenica di festa e di sano sport.

marilisa carrano

Marilisa Carrano

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>