Cronaca — 10 febbraio 2007

Ras al Khaimah (Emirati Arabi Uniti) – su di un percorso ultra piatto, nel corso della Maratonina Internazionale di Ras Al Khaimah, il giovanissimo keniano, appena ventenne, Sammy Wanjiru,ha siglato il nuovo primato mondiale sulla distanza.
Il precedente record era di un ‘certo’ Haile Gebrselassie, che a Phoenix in Arizona aveva corso nella scorsa stagione (15 gennaio) in 58.55, certo i due secondi di differenze dicono poco, ma c’è da rilevare la giovane età di questo ragazzo ed anche il fatto che lo stesso aveva già corso da junior in 59.16 a Rotterdam. DI certo la prestazione gli ha permesso di portare a casa la bella sommetta di 155.000 $.
Gara veloce comunque quella araba visto che ben tre atleti sono scesi sotto il muro dell’ora, al secondo posto è infatti arrivato Patrick Makau (Kenia) con 59.13, mentre terzo è stato Deriba Merga (Etiopia) 59.43. Tra le donne tripletta etiope con Berhane Adere (1.10.58) , Teybia Erkesso (1.11.02) e Bizunesh Bekele (1.11.06) si sono contese i primi tre posti del podio.
Il grande Gebre si è subito detto felice del record, ricordando a tutti che però lui un’altra mezza maratona prima o poi la correrà e allora          

Autore: Vittorio Savino

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>