Cronaca slide — 23 agosto 2014

transLa quarta frazione che vedeva gli atleti impegnati  Prignano/Ogliastro/Prignano, ha letteralmente ridisegnato la gara maschile.

Tappa dura che ha esaltato le enormi potenzialità e caratteristiche di Alberico De Cecco, che dall’alto della sua classe, ha messo tutti in riga dando spettacolo ma soprattutto riuscendo a rientrare prepotentemente di diritto in zona primato, mentre fra le donne tutto è delineato con la Roberta Bogiatto saldamente in testa.

Ma, passando alla cronaca della gara, questa quarta tappa, ancora tutta da scoprire, ha riservato grandi sorprese. Percorso duro e nervoso, con grossi cambi altimetrici e arrivo posto in salita. Questo ha inficiato ancora di più sulle precarie forze rimaste agli atleti.

In questo quadro si è esaltato Alberico De Cecco, che dopo una partenza sorniona, per circa 3 km insieme a circa una decina di unità tra cui Ismail, Ben Kadir, Nigro, Francesco Bassano, prendeva il largo.

Nella gara femminile, la Roberta Bogiatto, oggi in maniera particolare tonica e pimpante, ha dettato dei ritmi inaccessibili per le altre atlete.

Entrando nel vivo della tappa, al 5° km, dopo un attacco di Ben Kadir, rintuzzato da Ismail e Ce Cecco, avviene lo strappo. De Cecco con un’azione incessante, ma soprattutto violenta lascia Ismail e prende il largo. La sua azione risulta fluida ed efficace lasciando il vuoto alle sue spalle.

Ma passando all’epilogo della gara, questa terza tappa se la aggiudica l’olimpionico e campione italiano dei 100 km Alberico De Cecco, seconda piazza per Ben Kadir, che a 2 km dall’arrivo, prima raggiunge e poi supera Ismail, che si deve accontentare della terza piazza. A seguire Di Nigro e Bassano.

La gara in rosa se la aggiudica Bogiatto Roberta che ipoteca la vittoria finale. La seconda piazza va a Loretta Catarina, terza piazza per Marianna Biancardi che, giorno dopo giorno si esalta sempre di più fortificando tassello dopo tassello la sua terza posizione nella classifica finale.

Come ribadito, nella gara femminile ormai non c’è più storia, Bogiatto, Catarina e Biancardi confermano le loro posizioni, mentre nella gara maschile è tutto da giocarsi nell’ultima tappa che porterà gli atleti a Felitto. Difatti Ismail è sempre in testa seguito ad una ventina di secondi da Ben Kadir ed una quarantina su De Cecco che oggi ha recuperato sulla coppia magrebina promettendo grande battaglia nell’ultima frazione.

Ottima l’accoglienza e l’organizzazione della piccola ma stupenda Prignano.

aldo cavuoto

 

 

 

Da Prignano per Podistidoc Aldo Cavuoto

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>