Anteprima slide — 20 settembre 2013

Ore 16.00 del 19  settembre 2013 il marciapiede antistante la casa municipale di Campobasso  appare costellato da un esercito in divisa. Già  la divisa  è quella dell’Atletica Molise Amatori, inconfondibile. Tuta  giallo-grigia e sorrisi stampati sui volti di ciascuno. Dopo i rituali  saluti gli atleti giunti sul posto si sono incamminati verso la sala del  Municipio dove di lì a poco sarebbe iniziata la cerimonia di  presentazione della XXX^ edizione della Tappino-Altilia. Una nutrita  rappresentanza di tesserati AMA non ha voluto rinunciare a  quest’appuntamento, fissato nel pomeriggio di un giorno feriale.  L’apertura dei lavori è stata affidata ad uno dei volti storici  dell’Atletica Molise Amatori,Lorenzo Costa, tecnico valido, animato da  passione per questa disciplina. Il dirigente, riuscendo a tenere a bada  l’emozione, ha ripercorso nei tratti salienti le 30 edizioni di questa  manifestazione con un balzo all’indietro al 15 aprile 1984 quando sotto  l’arco c’erano appena 46 atleti. Negli anni il numero di “malati di  atletica” è lievitato finchè nel 2003, per dirne una,  nemmeno un diluvio violento ed il conseguente black out riuscirono a  inficiare l’epilogo della gara. Purtroppo l’incipit della cerimonia  è stato il cordoglio espresso al sindaco di Campobasso per la  perdita del caro fratello, venuto a mancare oggi. A seguire si sono  avvicendati l’Avv. Aldo De Benedittis, assessore allo sport, che ha lodato  quanti hanno offerto braccia e mente per consentire la realizzazione di un  evento che non è solo una gara, ma un’occasione per far conoscere  una parte del nostro territorio molisano. Piacevole novità  di  questa edizione, come ribadito dall’ing. Pietro Foderà, Comandante  Provinciale dei Vigili del Fuoco l’inserimento della gara nel Campionato  Nazionale dei Vigili del Fuoco. Circa 90 atleti provenienti da 20 comandi  correranno in Molise da Pordenone a Trapani, affascinati dallo  straordinario percorso che vede il traguardo tra le colonne romane. Tutte  le autorità  presenti hanno tributato la loro stima a  Francesco Pietrunti, al vertice del team che firma l’evento, ed a tutto il  consiglio direttivo. Commovente il discorso del presidente della 
Provincia, Dr. Rosario de Matteis, che da anni ha adottato e seguito  con l’affetto di un “padre” questa gara unica per altimetria. 
Ammirazione frammista ad impegno per garantire fondi pro futuro sono  giunti dal consigliere regionale-delegato allo sport-Carmelo Parpiglia, 
che ha riconosciuto a Penna Bianca il merito di aver saputo valorizzare il  territorio molisano. Hanno scelto di esserci anche gli ex assessori allo 
sport Felice Di Donato e Pasquale Colarusso, nonchè una delle  rappresentanti degli sponsor storici della gara: tutti hanno sottolineato  dedizione ed entusiasmo, gioia di condividere sani valori sportivi  denominatori comuni di tutti i tesserati AMA. Ed eccoci al passaggio clou  a firma del presidente della FIDAL Molise, Avv. Matteo Iacovelli, che ha  fornito indicazioni tecniche sul percorso riservando ampio spazio 
all’aspetto sportivo dell’evento. La Tappino-Altilia vanta la  partecipazione di runners di livello elevato, che in questa gara sono  riusciti a centrare obiettivi di tutto rispetto.A fare i saluti finali  Francesco Pietrunti, che orgoglioso dei suoi atleti, attribuisce e  condivide con tutti loro il merito del successo della Tappino-Altilia, che  è “pezzo della sua vita”. L’appuntamento è dunque  per domenica 29 settembre quando sotto l’arco dello start in agro di  Tappino (CB) prenderà  il via la XVII^ tappa del circuito  Corrimolise.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>