TuttoCampania — 27 settembre 2009

L’arrivo del Sindaco Rosa Russo Iervolino ha dato il via ufficiale alla seconda edizione della ‘Ponticelli In Corsa-memorial Nando Cilenti’. Un insieme di partenze, dai giovanissimi ai meno giovani impegnati nella stracittadina, fino alla gara agonisticamente di certo più attesa: la 10 km vissuta nel quartiere di Napoli dove la sete di sport è davvero tanta e tanta è stata la partecipazione.


Temperatura ideale, tasso di umidità molto meno: queste le condizioni trovate dagli atleti in gara (record di iscritti per questa seconda edizione dell’evento firmato Amatori Vesuvio, coordinamento a cura di Francesco Diana). Da subito la gara maschile ha confermato quanto già si sapeva fin prima dello start: Abdelkebir Lamachi (Atl. Capua) e Abdelhadi Ben Khadir (Csi Cava) hanno attualmente una marcia in più e la sfruttana nei migliori dei modi. Passaggi sul piede dei 3’00’ a km, fino ai 4.000, per poi decelerare in un tratto in salita, passando a metà gara in 15’10’. A 15′ l’altro Marocchino, in forza allo Striano Marathon Club, El Mouaddine Abdelouab, poco dietro Marco Calderone (Antoniana Runners) e Romualdo Barbato (Napoli Nord Marathon). Ben Khadir, sempre generoso e mai domo, detta il ritmo fino ai 7.500 metri dal via, quando Lamachi prende a sua volta il comando, cambiando repentinamente ritmo. Ritmo che la scia a qualche decina di metri dietro il 26enne Ben Khadir, tanto che al traguardo la vittoria di Lamachi (30’25’ per lui) precede di 12′ il secondo posto del connazionale. Abdelouab terzo in 31’02’, quarto il professore Calderone in 31’21’, a sua volta a precedere Romualdo Barbato, 31’58’.


La gara donne, eccezion fatta per la vittoria (mai messa in discussione), è stata caratterizzata da grande incertezza, fino al traguardo. Annamaria Caso (Napoli Nord Marathon) continua a festeggiare a modo suo il titolo mondiale di Maratona over 45, vincendo senza problemi e chiudendo in un più che buono 39’28’. Alle sue spalle però grande bagarre. Sabrina Carullo, Ercosport, sfrutta al meglio il suo spunto finale, dopo aver condotto un’ottima gara, e sale sul secondo gradino del podio (41’49’). Gran bella gara anche per Gioconda di Luca (ErcoSport). Con la sua splendida Alice a fare il tifo e l’ulteriore emozione del correre dove vive e si allena, Gioconda non poteva che tirare fuori una prestazione di assoluto valore. E così è stato. Terza al traguardo e un 42’02’ di spessore. Non da meno sono state le altre ragazze piazzate alle spalle del podio. Maria Vitagliano, Marilisa Carrano, Carmela Alfano, Filomena Palomba, Esposito Raffaella, Anna perrella e Sorrentino Assunta sono arrivate in poche decine di secondi, cosa che dà l’idea di quanto agonismo abbiamo vissuto in rosa.


Premio speciale, quale primo atleta della circoscrizione, per un signore della corsa: Enrico Signorelli.


Premio in ricordo di Salvatore Laureto per il vincitore della classifica over 50: Domenico Paolella (Stufe di Nerone).


Classifica a squadre vinta dalla Podistica il Laghetto.


Il ricordo di Enzo Spina, della sua simpatia ed eleganza di uomo, ha aleggiato per tutto l’evento. Un ricordo struggente per chi, come me e come tanti, hanno avuto il piacere di conoscerlo.


Lasciatemi segnalare, a puro piacere personale di allenatore, il rientro alle gare di Marco Piccolo. L’atleta dell’Antoniana Runners ha preso il via per dare il suo contributo al suo team e per ritornare finalmente a respirare aria di competizione. Dopo tanto tribolare, questo grosso giovane talento della nostra regione, merita come minimo una segnalazione, per poi aspettarlo agli onori della cronaca agonistica nel futuro. Così come merita.


nelle foto, di Alessandro Ponticelli: la partenza e Annamaria Caso al traguardo

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>