Cronaca slide — 16 settembre 2013

Pompei Camp. It. AllieviRisultati esaltanti dal punto di vista cronometrico ai Campionati Italiani 10 km su strada (Organizzazione Fidal Campania/Movimento Sportivo Bartolo Longo), Campionati riservati agli allievi e alle allieve. Stefano Baldini, nella sua nuova veste di responsabile tecnico nazionale del settore giovanile Fidal, può essere più che soddisfatto di quanto visto e vissuto a Pompei, in una calda e intensa giornata di fine estate, per le strade della Città Mariana. Ai Campionati Italiani conta vincere, questo è sicuro, ma i risultati cronometrici realizzati dai giovanissimi protagonisti dello stesso riescono persino ad andare oltre la vittoria. Il crono dice infatti che alcuni dei protagonisti a Pompei già dimostrano di avere le qualità giuste per essere protagonisti anche in occasioni future, quelle continentali e non solo.

La Nicole Reina non l’abbiamo di certo scoperta in occasione dei nazionali/strada 10 km. Nicole (atleta Cus Pro Patria Milano) ha già dalla sua un piccolo curriculum di spessore mondiale, ma ieri a Pompei ha ancor più impressionato. A fine gara ha fermato il crono in 36’22” (che già di suo è di valore) ma c’è anche da sottolineare che la ragazza, seguita da Giorgio Rondelli, ha persino fatto qualche centinaio di metri in più del previsto, per un errore di indicazione stradale nella seconda parte di gara. Grande talento questa ragazza, di sicuro avvenire. Mi piace anche segnalare le splendide prove delle gemelline Vassallo (Barbara e Francesca, Atletica Virtus Acireale), rispettivamente 2^ e 5^. Così come più che positiva la gara di Maria Francesca Cinotti (Circolo Canottieri Aniene), terzo gradino del podio per lei.

La gara maschile è stata decisamente più combattuta di quella in rosa, con una prima parte condotta dai tre atleti che poi sono giunti sul podio. Dai 5000 metri a fine gara la vera svolta, quando cioè Pietro Riva (classe 1997, così come la Reina) ha fatto la differenza, con parziali sul piede dei 3’08” a km. Al traguardo vittoria quindi per il portacolori dell’Atletica Alba, con un importante 31’59” finale. A 42” l’arrivo di Alessandro Giacobazzi (A.S. La Fratellanza 1874), con Simone Colombini ottimo terzo (33’27” per lui).

Partecipata e di spessore assoluto l’edizione 2013 dei Campionati Italiani Allievi/e a Pompei. 10 km che hanno confermato che tra i giovani c’è chi ha tutto il potenziale per garantirci una splendida continuità tecnico/agonistica, magari sulla scia di quanto di eccezionale fatto da Stefano Baldini.

Marco Cascone

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>