Cronaca — 13 marzo 2006

Una maratonina delle 4 Porte a Pieve di Cento (Bo) che trova nel vento il suo peggior avversario, vento che si alza poco prima del via della gara sui 21 km e mette in grossa difficoltà partecipanti e strutture. Ma nonostante tutto alla fine il risultato tecnico si salva grazie ad un finale di gara più veloce sia in campo maschile che in quello femminile. Tra gli uomini doppietta keniana con il successo del 22enne Philemon Tardei Kirwa sul connazionale Philemon Kipkering e il marocchino Mourad Haibel, settimo e primo degli italiani l’altoatesino Hermann Achmuller e nono l’atleta di casa Rudy Magagnoli.
In campo femminile finale solitario in tutta tranquillità per l’azzurra Rosaria Console, che precede la marocchina Hafida Izem e la marchigiana Marcella Mancini. Mentre Gianni Morandi come sempre il più atteso e acclamato prima e dopo gara, ha concluso piuttosto bene nonostante fosse reduce dalla mezza Roma-Ostia facendo meglio di ben tre minuti concludendo la sua gara accompagnato da Laura Fogli in 1.41.15, un risultato per il Gianni nazionale che lo stesso ha voluto festeggiare cantando subito dopo l’arrivo l’abituale ‘uno su mille c’è la fa’.


 


Ordine d’arrivo maschile:


  1° KIRWA TARDEI PHILEMON KEN   in 1.05. 21   
2° KIPKERING  PHILEMON        KEN   in 1.05.42   
3° HAIBEL  MOURAD                    MAR  in 1.05. 52  
4° HAJJY  MOHAMED                   MAR  in 1.06.41
5° NGENY CHERUYIOT DAV ID KEN   in 1.08.11
6° ANNANI  ADIL                            MAR  in 1.09.06
7° ACHMULLER HERMANN                   in 1.09.14
8° LAQOUAHI MOHAMED           MAR in 1.09.25
9° MAGAGNOLI RUDY                             in  1.09.35
10° CARELLA  GIUSEPPE                          in 1.09.45


Ordine d’arrivo femminile:


1^ CONSOLE  ROSARIA   FF GG   in 1.15. 20  
2^ IZEM   HAFIDA              MAR     in 1.15.41        
3^ MANCINI MARCELLA               in 1.17. 16  
4^ MENNA  GIUSTINA                     in 1.17. 37  
5^ ZANARDI  MARINA                    in 1.18.01
6^ LAAROUSSI KHADJYA  MAR  in 1.19.18       

Autore: c.stampa

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>