Alimentazione — 10 maggio 2009

Alcuni runner commettono l’errore di mangiare poco prima dell’attività sportiva, tale comportamento è legato alla paura psicologica, del tutto ingiustificata, di rimanere con il ‘serbatoio a secco’ durante la gara o di migliorare la propria performance. Invece è di buona norma far trascorrere, tra la fine di un pasto e l’inizio di una gara o di un allenamento, almeno tre ore, perché durante la digestione si verifica un maggiore afflusso di sangue agli organi deputati alla digestione, con la conseguenza di un ridotto apporto di sangue ai muscoli che in quel momento, impegnati nella attività sportiva, ne hanno un infinito bisogno, compromettendo in tal modo il risultato della gara stessa. Di conseguenza, l’aumentato apporto di sangue ai muscoli, che si verifica durante l’attività sportiva può disturbare il processo digestivo, procurando quella particolare condizione che di solito viene definita ‘congestione‘. Quindi il pasto deve essere ‘leggero’, e ‘facilmente digeribile’, non molto abbondante, in modo da garantire non solo il completo svuotamento dello stomaco, ma anche la totale digeribilità. Inoltre, non deve provocare picchi anomali di glicemia e provocare una risposta anomala insulinica. Infatti un’alta concentrazione di insulina determinerebbe una ipoglicemia da rimbalzo, tale da compromettere la prestazione atletica del podista, l’ipoglicemia avrebbe il suo valore massimo dopo due o tre ore, proprio in coincidenza dello sforzo atletico. Il pasto pre-gara dovrà quindi avere alcune caratteristiche:


ü       essere facilmente digeribile


ü       costituire una buona fonte energetica (carboidrati complessi)


ü       non provocare una caduta riflessa di glucosio nel sangue


 


Un altro importante motivo per non mangiare tre ore prima della gara o di un allenamento è che gareggiare con lo stomaco pieno o non completamente svuotato, può provocare ad alcuni sportivi un’ ‘anafilassi indotta da esercizio fisico‘.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>