Curiosita — 18 marzo 2013

Il CONI comunica che, a seguito degli esami di revisione eseguiti dal Laboratorio di Roma, è stato confermato l’esito della prima positività.

Nel secondo campione analizzato, è stata rilevata la presenza di furosemide e tuaminoeptano per Maksym Cerrone Obrubanskyy, tesserato della Federazione Italiana Atletica Leggera, al controllo in competizione disposto dal Comitato Controlli CONI NADO, il 17 febbraio ad Ancona, durante i Campionati Italiani Assoluti e Promesse Indoor.

 

fonte coni.it

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>