Cronaca slide — 28 gennaio 2014

35°Maratonina dei Tre ComuniLe aspettative della vigilia si sono trasformate in splendida realtà ! Questo è quanto accaduto nella 35° edizione della Maratonina dei Tre Comuni, la classica corsa podistica “Regina d’Inverno”. Uno spettacolo incredibile con quasi 2400 atleti iscritti, sfiorato praticamente il record di adesioni alla manifestazione, ma assoluto record di arrivati e classificati, e non sarà il solo.

Fin dalle prime luci del mattino le strade della città delle acque hanno cominciato ad animarsi, un viavai di podisti ha raggiunto la cittadina di Nepi per l’annuale evento podistico di fine gennaio. Il tempo che fino alla sera prima aveva messo in seria apprensione gli organizzatori della Atletica Nepi, come d’incanto ha cominciato a volgere al bello, placando le ire di Eolo che spirava davvero forte. E’ stato allora che gli organizzatori hanno percepito che sarebbe stata una nuova fantastica edizione di questa corsa.

Dopo aver ripristinato la rotazione annuale, il triennio ricominciava da Nepi per un tracciato di 22 km che avrebbe raggiunto prima Civita Castellana, poi Castel S. Elia e quindi di nuovo, per l’arrivo, Nepi.

Partenza in perfetto orario, alle 9.30 con il Sindaco a fare da starter, il lungo esercito di corridori si metteva in moto. Subito chiaro il ritmo in testa, si va forte, anche perché le condizioni, ora ideali, senza vento permettevano andature vertiginose. Lo sapevano che africani che si mettevano fin dai primi metri in testa e già dopo un paio di km delineavano la situazione a loro probabile favore. Un po’ più indietro gli italiani che provavano gara di rimonta, sperando in qualche cedimento, poi avvenuto. Nel gruppetto di testa anche il plurivincitore della 3 Comuni, Filaly Tayeb che voleva fortemente il quinto successo. In campo femminile, il motivo non cambiava, nel senso che era sempre Africa.

La svolta poco prima di Civita Castellana, quando i due keniani Ngeno e Rugut riuscivano a prendere qualche metro all’algerino Tayeb. Quel margine sarebbe poi incrementato, oltre un minuto all’arrivo, anche se nella famosa salita dei Millecori, aveva sperato in un piccolo cedimento del duo di testa, recuperando qualche secondo. All’arrivo, posto nella splendida piazza di Nepi, si presentava dopo 1h08”36 il keniano Ngeno, che nell’ultimo km riusciva a distanziare il connazionale, Rugut, poi come detto Tayeb che occupava il terzo gradino del podio pur migliorando la propria prestazione, ottenuta da vincitore, nel 2011.

Davvero imperiosa la cavalcato della Hanane, che ha lasciato davanti la Chebet e la Chelangat fino a quasi Castel S. Elia per lasciarle poi sul posto e trionfare a braccia levate per la quarta volta, alla Maratonina dei Tre Comuni.

Onorevoli e belle, le prestazioni italiane, come detto fatte in rimonta. Davvero bravo Carmine Buccilli, 6° all’arrivo tra gli uomini e di Paola Salvatori, bel 5° posto. Record di arrivati, con l’ultimo ben oltre le tre ore, fissato ora a 2151 classificati ufficiali, e tra questi il gradito ritorno di Giorgio Carbonaro vincitore della prima edizione della gara, anno 1980 e del Sindaco di Civita Castellana, Gianluca Angelelli, che dopo averla ospitata lo scorso anno, quest’anno ha deciso di affrontare la Regina d’Inverno, entusiasmandosi per l’evento. Primo Sindaco delle cittadine ad affrontare e concludere la Tre Comuni.

 

Alla presenza delle Autorità le premiazioni, dove resta da dire l’ennesima vittoria del G.S. Bancari Romani, davanti al team LBM ed alla Podistica Solidarietà.

 

La Maratonina dei Tre Comuni è organizzata dalla Atletica Nepi, con il patrocinio dei Comuni di Nepi, Civita Castellana eCastel S. Elia, della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura della Provincia di Viterbo. Sono partner della manifestazione Enel, Acqua di Nepi, HDI Assicurazioni, Banca di Credito Cooperativo di Formello e Trevignano Romano.

 

Classifiche su www.tds-live.it

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>