TuttoCampania — 02 novembre 2009

La Pedibus Calcantibus è una gara che, per il suo modo di essere e proporsi , merita molto più dei 150 atleti al traguardo. Chi non è stato presente ha perso un’opportunità.


Il Gruppo Podistico Montellese, come da tradizione, ha organizzato la gara nella semplicità. La semplicità delle gare fatte vivere al meglio, senza ansie e con gustoso post gara per tutti.


La gara


Gianluca Ricci (Montemiletto Team Runners) è tornato ad essere l’atleta che nell’aprile scorso ha siglato la terza migliore prestazione italiana dell’anno sulla mezza Maratona. La distanza più breve ma impegnativa di Montella (10.600 metri) gli ha dato l’opportunità di esprimersi al meglio e di fare la differenza sin dai primi km. Una differenza, rispetto agli avversari, che è diventata notevolissima al passare dei km, fino a concretizzarsi in oltre 1′ al traguardo. Per Gianluca 33’27’ finali. Alle spalle dello scatenato Ricci, l’arrivo di Abdelhadi Ben Khadir. L’atleta Nord Africano, in forza all’Antoniana Runners, è da sempre in difficoltà quando il percorso si fa impegnativo. Cosa confermata nel bel comune Irpino. Bello segnalare il rientro in gara di Maksym Obrubanskyy, Delta Eboli la società. Maksym rientra e fa suo il terzo posto. Certo, non è ancora l’atleta dello scorso anno, ma la sua presenza in gara, e una buona prestazione finale, ci portano ad essere più che ottimisti per il futuro. Portacolori Della Rocco Scotellaro Matera, Giuseppe di Benedetto chiude ottimo 4°, in 35’16’, a soli 14′ dal podio. Quinto posto per Gennaro Varrella, International Security Service (per lui 36’18’).


La gara femminile ha visto protagonista per la vittoria Maria Pericotti (Montemiletto Team Runners). Per Maria una bella prova, una buona iniezione di fiducia in vista del prosieguo dell’annata agonistica e, soprattutto, per quella nuova che va ad approssimarsi (42’55’ infatti è un buon tempo, considerando la difficoltà del tracciato).


Alle spalle di Maria, un confronto fino all’ultimo metro tra Annamaria Damiano (Montemiletto Team Runners) e Cathy Barbati (G.P. Del Baianese). Quarta e quinta posizione rispettivamente per Alba Vitale e Ela Stabile.


A fine gara le Castagne di Montella hanno allietato gustosamente l’attesa della premiazioni.


Sì, merita molti più partecipanti la gara di Montella.


 


 

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>