Cronaca — 24 gennaio 2006

Già dalle sei del mattino del 22 Gennaio a Monteforte d’Alpone si cominciano a vedere i primi podisti infreddoliti, che con la loro grande voglia di sport e di amicizia iniziano ad affollare le vie di questa cittadina in provincia di Verona, popolata da circa 5000 abitanti. Il dato rilevante è che il gruppo podistico Valdalpone De Megni anche quest’anno è riuscito a far partecipare in questa manifestazione più di 18000 podisti tra marciatori e competitivi. Il via al 31° trofeo Sant’Antonio abate De Megni è stato dato alle 8.30 dallo sparo dei caratteristici trombini di San Bortolo e dall’echeggiare dell’inno di Mameli che sta ad indicare la grande solidarietà che si viene a creare in questa occasione. Alle 9.15 è la volta della 12° maratonina negozi Dem che quest’anno vede al via più di 1200 atleti, tra i quali il vincitore dello scorso anno Wu Wen-Chien, il keniota Kiptolo Nikson Rugut, i due forti atleti marocchini Elhachimi Abdelhadi e Slimani Benazzouz e i nostri Cosentino, Romano e Dolci. Alla fine la spunterà il keniota stabilendo anche il nuovo record del percorso in 1h 06m 21s. tra le donne la vincitrice è un’atleta di Taiwan Hsu Yu-Fang anch’essa autrice del nuovo record del percorso in 1h 20 netti.
La caratteristica però che accompagna queste gare è la bellezza del percorso collinare trai vigneti del Soave e la bontà dei ristori( se ne trovano ben otto nel percorso non competitivo nel percorso da 29 Km). Si pensa che oltre alle leccornie d’ogni genere(polenta e salsicce, ‘rufioi’, minestrone, china calda, ecc.), all’arrivo sono stati consumati più di 15 quintale di tortellini.
Un pezzetto di Montefortiana, nel pomeriggio, se la sono goduta poi tutti gli italiani visto che attorno alle 15 l’olimpionico Stefano Baldini, super ospite della Montefortiana Turà, ha condotto la breve finestra aperta sulla marcia di ‘Quelli che il calcio’ di Simona Ventura.
Questa gara ha visto il duello tra il campione mondiale di maratona Jaouad Gharib e l’atleta del Qatar Shami Mubarak Hassan; l’ ha spuntata quest’ultimo percorrendo il circuito cittadino di Km 10,600 in 30m e 31s, mentre terzo si è classificato l’atleta italiano Salvatore Vincenti. Fra le donne si è imposta Asha Tonolini, precedendo Sonia Lopes e Michela Zorzanello.
La grande giornata di Monteforte è stata anche baciata da un tiepido sole che non ha fatto altro che ricompensare il grande lavoro che gli oltre 800 volontari hanno dovuto sostenere per garantire a tutti i podisti il miglior servizio e la maggior cordialità possibile

Autore: Giovanni Pressi ( Vice Presidente G.P. Valdalpone De Megni)

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>