Cronaca HOME PAGE — 15 aprile 2012

Millecinquecento partecipanti alla ventiquattresima edizione di Vivicittà Latina-Trofeo Mapei, più uno, particolarmente gradito: il meteo, che ha consentito all’evento podistico a marchio Uisp di svolgersi in condizioni ideali, aprendo una finestra di bel tempo tra le piogge degli ultimi giorni.

Le scarpe da corsa ai piedi le hanno calzate in 620 per la gara competitiva di12 chilometri, e in 854 perla Stracittadinadi2,5 chilometridedicata in particolare alle scuole, e che ha assegnato all’istituto scolastico più numeroso il premio Michele Policicchio. Nella competitiva ha prevalso Marco Romano del Running Club Futura, il quale ha tagliato il traguardo posto presso il Parco Comunale di Latina dopo 38 minuti e 21 secondi dal via. Un secondo sopra il muro dei 39 minuti per El Fadil Soufyane, compagno di squadra del vincitore, che si è aggiudicato la piazza d’onore precedendo l’algerino Tayeb Filali, che ha concluso la sua fatica in 39’36”: per il portacolori del Centro Fitness Montello si è trattato di un allenamento sulla via che lo porterà a disputare la maratona alle Olimpiadi di Londra. Quarto posto per Marco Quaglia (Top Runners Velletri) in 39’39”, mentre in quinta posizione si è insediato Diego Papoccia (Running Club Futura) in 39’47”, ultimo a scendere sotto i 40 minuti. In campo femminile, successo per Layla Soufiane (C.S. Esercito) col tempo di 43’36”, davanti a Romina D’Auria (Podistica Terracina) seconda classificata in 47’42”. Terzo posto per Fabiola Desiderio (Atletica Monticellana) in 48’26”, che ha preceduto Patrizia Capasso (Top Runners Velletri), quarta in 50’34” e Natalia Vona (Podistica Amatori Morolo), quinta in 51’17”. La speciale classifica per società, stilata in base al numero di atleti giunti al traguardo, ha visto il successo del Centro Fitness Montello davanti alla Nuova Podistica Latina e all’Atletica Amatori Velletri. In gara anche il fiduciario provinciale del Gruppo Giudici di Gara della Fidal, Leandro Tortora, terzo classificato nella categoria M75.

Numerosa la partecipazione alla Stracittadina, con il V Circolo Didattico di via Tasso che si è aggiudicato il Trofeo Michele Policicchio, in ricordo di un grande uomo di sport, tra i fondatori dell’Uisp pontina e promotore di Vivicittà. Secondo posto perla Scuola Media“Alessandro Volta” e terzo per il Liceo Classico “Dante Alighieri”. Prima del via è stato osservato un minuto di silenzio in memoria del calciatore Piermario Morosini, prematuramente scomparso sul campo di gioco, decisione adottata dall’Uisp in occasione di tutte le manifestazioni sportive in programma nel fine settimana, e che ha accomunato le 41 sedi di Vivicittà in Italia.

La sicurezza dell’evento è stata garantita dalle Forze dell’Ordine coordinate dalla Questura di Latina: Polizia di Stato, Carabinieri, Forestale, Guardia di Finanza, Polizia Municipale e Polizia Provinciale. Al loro fianco i gruppi della Protezione Civile, coordinati dal responsabile Adalberto Bagossi: Associazione Nazionale Carabinieri Latina, Protezione Civile Torre del Quadrato, Gruppo comunale Pontinia, Gruppo soccorso pontino Latina, Gruppo Passo Genovese di Borgo Sabotino, Vigili del Fuoco volontari “Loris Tamagnini”, Protezione Civile Città di Latina,La Fedelissima, Protezione Civile Pontina. L’edizione 2012 di Vivicittà si è svolta sotto il segno della campagna Uisp “Riusare, riciclare, produrre meno rifiuti”. «La scelta dell’Uisp per il 2012 – spiega il presidente provinciale Natalino Nocera – è quella di porre all’attenzione dell’opinione pubblica il tema del come e del fine per cui si produce, piuttosto del ciò che si è prodotto. Il grande tema del riciclo non va quindi svincolato dall’uso razionale delle risorse in funzione della produzione di beni e servizi durevoli nel tempo e quindi più compatibili con l’ambiente». Una sollecitazione, quindi, a promuovere la cultura del riuso, dal momento che esaminando i dati relativi alla plastica, si scopre che in Italia viene riciclata solo il 3%.

Per quanto riguarda il tema della solidarietà, da sempre affiancato a Vivicittà, per il 2012  continua l’impegno di Vivicittà in Libano, una realtà difficile all’interno della quale l’Uisp lavora per favorire il dialogo e l’integrazione della vasta comunità palestinese all’interno della società libanese  attraverso lo sport.

Vivicittà Latina-Trofeo Mapei è stata inoltre la prima Tappa Oro del Grande Slam, il Campionato Provinciale dell’Uisp giunto alla sua ventiduesima edizione, che già nei precedenti appuntamenti di Sperlonga e del Gianotrail ha registrato numeri record». Il Grande Slam-Trofeo Icar Renault è organizzato dall’Uisp in collaborazione con Mapei, Sport ’85, Polase Sport e Ipermercato Panorama Latina.

Cs

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>