Cronaca HOME PAGE TuttoCampania — 22 aprile 2012

La gara del cuore. Dietro il successo di Youness Zitouni e Martina Rocco ci sono due storie che vanno ben oltre la già importante vittoria alla mezza maratona di Napoli-trofeo Banco di Napoli, la competizione internazionale svoltasi oggi con partenza e arrivo a piazza del Plebiscito.
La vittoria del marocchino tesserato con la podistica “Il laghetto” è interamente dedicata ad Anna Cammarota, l’atleta della società partenopea deceduta di recente e alla quale gli organizzatori della Napoli marathon hanno voluto dedicare un minuto di silenzio prima della partenza (i podisti de “Il laghetto” hanno corso con un nastrino viola in segno di lutto). A completare la giornata di ricordo il secondo posto di Abdelkebir Lamachi, giunto a 5” dal compagno di squadra Zitouni, che ha concluso i 21,097 km in 1.07.20. Al terzo posto un altro marocchino, Mohamed Hajjy. Primo italiano Gianluca Piermatteo, giunto nono col tempo di 1.13.24.
La gara si è decisa nelle battute finali, come racconta il vincitore: “Io e Lamachi – dice Youness Zitouni – siamo rimasti insieme fino a 200 metri dalla fine, quando ho deciso di allungare. Ho visto che il mio amico e connazionale Lamachi non rispondeva e ho stretto i denti. La prova di Napoli è faticosa, con continui sali-scendi. Poi il vento, che certo non ci ha aiutati, ha fatto il resto”.
In campo femminile, come detto, vittoria della napoletana Martina Rocco, che ha concluso in 1.21.22. Alle spalle della portacolori della Runnin club futura il vuoto: completano il podio la marocchina Siham Laaraichi (arrivata a oltre due minuti da Martina Rocco) e l’altra italiana Anna Bornaschella, giunto con quasi 10’ di distacco dalla vincitrice. Per Rocco successo nella gara che sente più sua, essendo napoletana: “Anche se mi alleno al corso Secondigliano” afferma sorridendo. L’allungo deciso all’ottavo chilometro: “Quando, all’uscita della Mostra d’Oltremare, ho ripreso Laaraichi e poi l’ho staccata. Lei è partita forte, molto forte. Io ho deciso di tenere il mio passo, e alla fine ho fatto bene. Anche perché abbiamo quasi sempre avuto il vento contro e questo ha comportato un notevole dispendio di energie”.
Oltre 1.800 gli atleti che hanno preso al via, salutati alla partenza dal testimonial, il campione olimpico di Seul 1988, Gelindo Bordin, tornato a Napoli dopo la positiva esperienza vissuta durante la maratona dello scorso fine gennaio: “Si tratta – afferma – sempre di una città accogliente e straordinaria. Ripeto quanto ho detto qualche mese fa: questa maratona può diventare uno degli appuntamenti più importanti dell’intero panorama nazionale”.
Festa grande, infine, per gli appassionati della Corrinapolicittà, la stracittadina a passo libero sulla distanza di 3 km e per i tanti che hanno visitato gli stand all’interno del villaggio posto sempre in piazza del Plebiscito.

 

ORDINE DI ARRIVO

UOMINI

1)          Youness Zitouni (Podistica “Il laghetto”)                              1.07.20
2)          Abdelkebir Lamachi (Podistica “Il laghetto”)                       1.07.25
3)          Mohamed Hajjy (Atl. Castenaso)                                       1.07.48
4)          Ismail Adim (Napoli Nord marathon)                                  1.08.19
5)          Hamza Sahli (Podistica “Il laghetto”)                                   1.09.19
6)          Mohammed Lamiri (Ecomaratona dei Marsi)                      1.09.29
7)          Samir Jouaher (Podistica “Il laghetto”)                                1.12.20
8)          Hamid Kadiri (Fiamme argento)                                          1.21.21
9)          Gianluca Piermatteo (Atletica Scafati)                                 1.13.24
10)      Marco Viggiano (Avis Lagonegro)                                      1.14.24

 

DONNE

1)          Martina Rocco (Running club futura)                                   1.21.22
2)          Siham Laaraichi (Cus Parma)                                              1.23.26
3)          Anna Bornaschella (Atletica Venafro)                                 1.31.15
4)          Lucia Avolio (Napoli Nord marathon)                                 1.32.58
5)          Valeria Poltronieri (Circolo Minerva)                                  1.34.05
6)          Ross Lubrano Lavadera (Alba Bacoli)                                1.38.12
7)          Krasimira Zlatancheva (Atl. Venafro)                                  1.38.29
8)          Rosaria Ruggiero (Atl. Marano)                                          1.39.53
9)          Massima Fontani (Podistica Arezzo)                                   1.39.59
10)      Adriana Scognamiglio (Podistica “Il laghetto)                      1.41.52

 

Share

About Author

Peluso

  • silvio scotto pagliara

    troppi senza pettorali ………..siete i nuovi evasori /tasse gare !!
    Gli altri che hanno pagato , che cosa sono …….stupidi ??????
    Oggi , alla catergoria dei pacconari , si deve aggiungere anche quelli degli EVASORI QUOTA GARA !!!!!
    ps: vedere le foto di Nicola Peluso ….. quanti atleti del Nuovo team …….15euro/Evasori !!!
    Vi saluto e ad maiora x sempre …con affetto .

    • salvatoredidonna

      mettete 10 euro e si scriveranno tutti queste corse specialmente per gli amatori sono divendate troppo care una che fa 2/3 corse al mese ci vogliono 50 euro ……. troppo esagerato….ciao

    • enzo

      premetto che avevo il pettorale(1048), pagato ben 32euro(per me un enorme sacrificio) e in più ho dovuto fare il certificato medico perchè non sono iscritto a nessuna squadra per ragioni che non stò qui a spiegare e con me erano una decina di amici che amano molto più di me la corsa, ma non potevano permettersi di pagare tanto e ti assicuro non sono per niente evasori, sono tutte persone perbene stipendiate che le tasse le pagano prima di incassare lo stipendio.Lo sport, la corsa per noi è vita, ma purtroppo attorno a queste manifestazioni c’è gente che deve guadagnare e non poco visto che la passione sta coinvolgendo sempre più persone

  • silvio scotto pagliara

    Nel 2013 si torna all’antico: a gennai del 2013 un solo appuntamento, maratona e mezza maratona corse in unica data.
    silvio

  • Giuseppe De Simone (amatori vesuvio)

    Vorrei fare i complimenti a tutti ma soprattutto far notare il ritorno di un Grande:
    Enzo De Feo
    quanto gli e’ costato stare fuori credo pero’ che adesso la gioia sia infinita
    Bentornato

  • Nino Romano

    Ma era una gara preparata per podisti o ciclisti??? Perchè non uscivano dal percorso soprattutto dove era particolarmente stretto, e perchè nessuno li fermava??? Approssimazione? Pressappochismo? Incompetenza?
    Oltre alla maleducazione dei ciclisti, chiaramente!!!

  • SALVATORE ALBRIZIO NAPOLI NORD MARATHON

    ciao enzo de feo ci siamo incrociati solo per un attimo,ben tornato in gara,sei e sarai sempre il mio amico fratello.

  • Marco Cascone

    Bellissimo leggere del rientro in gara di Enzo de Feo. Un vero signore e un grande master. Ci mancavi Enzo, e non vedo l’ora di ritrovarti

    • Laura Galeano

      Mi associo ai complimenti per Enzo un vero signore ed un grande master. Non c’ero domenica ma mi fa veramente piacere che i problemi al ginocchio sono passati!

  • da molto non correvo a napoli città stupenda e gara organizzata egragiamente, senza auto e un percorso stupendo un ringraziamento in particolare al mio vecchio amico sergio linguiti grazie di cuore

  • Gino Foschini

    Ho pagato il mio pettorale ed ho ricevuto la medaglia, la maglietta, ho usufruito del deposito borse, del cronometraggio ufficiale etc… ma la città é di tutti, e correre per le strade chiuse al traffico tutti insieme appassionatamente é qualcosa di più, e non può essere acquistato.

  • silvio

    ciao veneziano …….se credi che qualcuno guadagni ,,perchè corri……..non sei costretto .Il discorso che le strade sono di tutti e non cè nessuno che puo’ impedire di …correre , giusto ! Ma , quella mattina su quelle strade c’era una manifestazione e per di piu , per i servizi che venivano dati …..si doveva concorrere con una quota di partecipazione , tutto qui !
    Il lunedi , non ci sono gare , allora è giusto quello che dici tu , caro amico….Gino , ma con rispetto , ti saluto .
    L’evasione era indirizzata a quelli che non condividono a correre in queste gare ..a pagamento o per antipatia !
    Poi di questi tempi , non solo le gare ….su strada costano , ma è tutto quello che il quotidiano ci propone ,oggi in italia che costa molto !
    Si stava parlando di questa manifestazione ed non era giusto non pagare , gli altri lo hanno fatto , punto e saluti , sempre affettuosi .
    Ps : ……ma mica de la ordinato il medico ..di correre a napoli !!! scherzavano . vistoi che hai presentato il certificato medico …forse era una ..ricetta medica !!!
    suvvia , buona giornata e alla prossima , ci salutiamo

  • VINCENZO DI LAURO

    COMPLIMENTI PER LA MANIFESTAZIONE,AL PRESIDENTE GLI ORGANIZZATORI E TUTTO LO STAFF.
    LA GIORNATA DI SABATO è STATA DAVVERO SPECIALE,POICHè HO AVUTO LA POSSIBILITà DI COLLABORARE ALLA MANIFESTAZIONE,ACCANTO AL NOSTRO FUTURO,CIOè I PICCOLI PODISTI DELLE SCUOLE ELEMENTARI.
    UNICA NOTA AMARA,OVVERO LA PREMIAZIONE ESCLUSIVA DELLA CATEGORIA M60 E LE ALTRE NO. DISTINTI SALUTI VINCENZO DI LAURO (NAPOLI NORTH MARATHON)

  • DARIO D’AURIA

    IO HO TROVATO TUTTO MERAVIGLIOSO. FINALMENTE MI SONO SENTITO UN NAPOLETANO A NAPOLI, CITTA’ LIBERA! QUESTA MEZZA MARATONA, CI HA PERMESSO DI GODERE APPIENO LA CITTA’. HO RISCONTRATO OTTIMA ORGANIZZAZIONE, SIA PER I RIFORNIMENTI, SIA PER I BLOCCHI STRADALI E LA PRESENZA DELLE FORZE DELL’ORDINE OVUNQUE, CHE PER L’ACCOGLIENZA DEL PUBBLICO CHE ENTUSIASTA INCITAVA GLI ATLETI. MOLTI ERANO ANCHE CONTENTI PERCHE’ ANCHE MANIFESTAZIONI DEL GENERE, CONTRIBUISCONO ALLA RINASCITA DI QUESTA NOSTRA AMATA CITTA’ CHE NON E’ SOLO MONNEZZA E CAMORRA!
    BRAVI, BRAVI, BRAVI A TUTTI!
    P.S. : QUELLI CHE PARTECIPANO SENZA PETTORALE (IL MIO 1392), A MIO AVVISO, NON TOLGONO NULLA AGLI ALTRI CHE PAGANO E AGLI ORGANIZZATORI, BENSI’ A LORO STESSI!
    BUONA CORSA A TUTTI!

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>