slide TuttoCampania — 28 aprile 2014

metamarathonStamattina la sveglia ha suonato più presto del solito, 4,45!!! … alle 6,00 avevo il treno che mi avrebbe portato a Pompei Villa dei Misteri, dove mi attendeva un collega podista della mia società, Marcello. Lo stress è iniziato quindi prestissimo perché contemporaneamente avevamo appuntamento col pullman che avrebbe portato noi e tutti gli “Amatori Vesuvio” a Padula Buonabitacolo per disputare la “Meta Marathon”, oggi alla sua VI edizione.

Gara di società special, Campionato Regionale di Mezza Maratona e impegno transitorio necessario come punto di  partenza per i miei prossimi obiettivi. Tappa quindi molto importante per me, la cui partecipazione era minacciata da scioperi a singhiozzo della circumvesuviana, tempo inclemente e incomprensioni familiari!

Quale la mia gioia e soddisfazione quindi, quando  alle 6,34 spaccate siamo a Scafati in anticipo anche rispetto all’arrivo dei miei temerari e simpaticissimi compagni di squadra!

Saliamo quindi in autobus e, tra battute, canti e sfottò raggiungiamo allegramente il luogo destinato alla partenza. Qui  più di 700 podisti in un batter d’occhio, riempiono di colore ogni angolo.

Alle 9,30 in punto prende il via questa organizzatissima e ambita competizione , che annovera tra i partecipanti nomi illustri del podismo Campano e Internazionale, Ismail, Bassano, Lamachi Miriam, Jaouad, Ruocco, Vanacore, Fransese,Jaouad, Iannone, Iapicco.

Oggi riesco a gestire le mie energie fisiche e mentali e distribuire le forze lungo tutto il percorso così da  godermi il suggestivo paesaggio che questi  splendidi luoghi ricchi di storia ci offrono. Per questo devo anche ringraziare un gruppetto di amici con i quali ho percorso gran parte della gara, che come me hanno un po’ sofferto, ma gestito le salite e concluso la gara in progressione. La cosa che più amo del podismo è quella complicità e quella solidarietà che spinge tutti noi in gara ad aiutarci e sostenerci a vicenda nei momenti di crisi, anche se in quel momento la crisi è reciproca … Senti frasi del tipo “Dai, non mollare, è quasi finita!” oppure “ Mancano solo 3 km … io sto male quanto te …” Questo secondo me è il massimo in una società che è diventata frenetica, in un mondo che corre veloce dove nessuno si cura dell’altro.

A fine gara è tutto perfetto! Pasta party eccellente per podisti ed accompagnatori, premiazioni ricche estese ad un gran numero di partecipanti e … tanta tanta cortesia!

Ringrazio gli organizzatori, i volontari e le forze dell’ordine che sono riusciti a regalare a tutti una gradevolissima domenica di sport e divertimento, che neanche il tempo inclemente è riuscita a rovinare.

Un saluto a tutti e un arrivederci alla prossima edizione.

marilisa carrano

Marilisa Carrano

 

 

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>