TuttoCampania — 26 dicembre 2013

melito 2013Spiace che a fronte di oltre 400 iscritti, al via della Corsa di Santo Stefano di Melito di Napoli si siano poi presentati meno di 200 atleti. Sì, la pioggia..e molti hanno preferito neanche partire da casa, la sindrome dell’allarmismo in Italia ha colpito e non poco (patologia che si sta diffondendo negli ultimi anni, grazie soprattutto ai miei colleghi giornalisti e chi ci crede). In più c’è stato chi sul posto ha deciso di riprendere l’auto e rientrare. Capisco chi ha qualche problema di raffreddamento, ed ha evitato scrupolosamente…gli altri li capisco un po’ meno. Vabbè, conta che Gianni Mauriello e il Team Csi, con la bella collaborazione di associazioni, forze dell’ordine e Amministrazione comunale Melitese, siano poi riusciti nonostante tutto a garantire sicurezza per tutti e percorrenza delle strade, con regolare svolgimento della gara (tra l’altro per gran parte della stessa anche la pioggia ha evitato la sua presenza).

Gara

Guardando la classifica si noteranno anche tempi un po’ “anomali” per qualcuno, visto che inavvertitamente c’è stato chi ha tagliato di un bel pò (e qualcuno anche doppiando l’errore nel terzo giro), però buona parte degli atleti ha seguito la strada giusta, portandosi al traguardo dopo aver percorso i classici 10 km.

Comunque sia, al di là dei tempi, i valori in campo sono stati rispettati, di certo per i primissimi. Vittoria “tranquilla” per Youness Zitouni. Nessun problema per l’atleta Marocchino, in procinto di ritornare al team Il Laghetto. Alle spalle del forte atleta magrebino, l’arrivo quasi in contemporanea tra Vincenzo Migliaccio (Napoli Nord Marathon, nato 1984…per distinguerlo dall’omonimo, comunque arrivato 5°) e Enrico Signorelli (Amatori Vesuvio). Quarto Mario Capuani, quinto appunto Vincenzo Migliaccio (stavolta 1988) sesto Marco Piccolo (International Security Service). Gara femminile senza nessun pathos per la vittoria: troppo forte per le avversarie la Magrebina (tesserata Napoli Nord) Siham Laaraichi. Ottima seconda Francesca Palomba (Centro Ester), con il bel rientro di valore di Loredana Vento (Tifata), terza al traguardo. A seguire Filomena Palomba, Rosaria Ruggiero e Teresa Galano.

La classifica a squadre è andata al Team Tifata Runners Caserta.

Che dire: quando correvo, avessi avuto io il piacere di tante gare organizzate in campania. Di certo non sarei restato a casa per la pioggia..anzi, mi divertiva correre inzuppato d’acqua. Ma ognuno ha un metro di valutazione diverso, ma lascia comunque l’amaro in bocca il registrare meno di 200 atleti al traguardo, a fronte di oltre 400 iscritti.

Complimenti doppi quindi a chi ha organizzato nelle condizioni di stamane, e naturalmente a chi ha preso il via

Marco Cascone

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>