TuttoCampania — 11 gennaio 2015

san giuseppe gennaio 2015Gara perfetta a San Giuseppe Vesuviano, gara perfetta la terza edizione della “Maratonina Città di San Giuseppe Vesuviano”, la gara organizzata dall’Atletica San Giuseppe. Però, prima ancora di parlare tecnicamente di quanto vissuto in terra vesuviana, lasciatemi descrivere (per quanto possibile) la splendida emozione vissuta al momento della cerimonia di premiazione, quando cioè ho intervistato AbdelKebir Lamachi (vincitore della gara). Abdel è un atleta speciale, la mia stima per lui è sempre stata grandissima, da quest’oggi persino più grande. Le sue spontanee parole, il suo pensiero rivolto alle vittime Francesi dell’attentato al giornale satirico “Charlie Hebdo” e del negozio Ebraico, hanno emozionato tutti. “L’islam è religione di pace, di fratellanza, d’amore. Questi fanatici, questi pazzi che ammazzano in nome della nostra religione sono solo schegge impazzite, motivate da ragioni ben diverse dalla religione”. Queste parole hanno ricevuto un applauso interminabile, la giusta sottolineatura e conferma del suo pensiero, ad opera dei tanti presenti.

Gara

Il ricordo di Pino Daniele, le note di Napul’è hanno accompagnato la partenza e, contemporaneamente, vissuto il ricordo delle vittime in Francia e la solidarietà di tutto il mondo podistico. Una pioggerellina che ha reso il tracciato un po’ rischioso (e della cosa ha subìto Mourid Morad, caduto al terzo km) ha anche però contribuito a tenere costante la temperatura, accettabile dall’inizio a fine gara. Non è proprio facilissimo il tracciato della Maratonina SanGiuseppese, ma c’è stata una bella gara in testa, sia in campo maschile sia in quello femminile. AbdelKebir Lamachi (International Security Service) non solo sa correre ma sa anche rispettare gli avversari: non demolisce la gara, viaggia insieme al gruppetto di testa fino a quasi 7 km dal via, poi accelera e vince senza grossi affanni (32’27”). Al secondo posto, dopo una bella gara e bel confronto con i rivali di giornata, un Ottimo Antonello Barretta (Vis Nova, a 11” dal leader). Terzo gradino del podio, a conferma del suo valore, Francesco Bassano (San Giovanni a Piro, Golfo di Policastro). Bella prove per Marco Landi (inizialmente è lui a tirare la gara, poi quarto al traguardo, a rappresentare l’Atl. Camaldolesi) e di Antonello Sateriale (Amatori Podismo Benevento, 5°).

La gara femminile è vissuta su un confronto, metro dopo metro, tra Francesca Palomba e Annamaria Vanacore. Una seconda parte di gara alla grande per Francesca (Centro Ester), tale da permettergli una decisa vittoria, con quasi 35” di vantaggio sulla Vanacore (Atl. Scafati). Terzo gradino del podio per l’altra rappresentate della famiglia Palomba; per Filomena. Bella gara anche per la ragazza di Gragnano (anche lei del team centro Ester), capace di un buon 4’02” di media finale. In quarta e quinta piazza, le due ragazze del team Amatori Podismo Benevento: Manuela Forgione (4^) e Graziella Saccomanno (5^).

Classifica a squadre andata al team Podistica Frattese.

Complimenti, davvero complimenti al Presidente Arcangelo Ambrosio e ai suoi collaboratori. Una faticaccia organizzare una gara, ma quanto poi tutto va al meglio così come stamane…beh, facile prevedere che Arcangelo già sia pronto per offrire a tutti gli appassionati la 4^ edizione della Maratonina. E noi che amiamo le cose ben fatte..non possiamo che condividere ed esserne felici.

Marco CasconeMarco Cascone

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>