Cronaca — 29 gennaio 2006

Una festa annunciata, e festa è stata la 27° edizione della Maratonina dei Tre Comuni, la gara nazionale di podismo su strada che si è svolta quest’oggi a Castel S. Elia.


Circa 1700 gli atleti partenti sulle due distanze, la camminata Non Competitiva di 6 Km e la gara Competitiva di Km 22,500 sul classico percorso ad anello che attraversa i Comuni di Nepi e Civita Castellana prima di far ritorno a Castel S. Elia sede di partenza per l’edizione di questo 2006.


 


Pienamente soddisfatta la A.S. Atletica Nepi, sia sotto il profilo quantitativo, che  sotto quello qualitativo, nonostante la concomitanza dei Campionati Italiani di società di cross, che ha tolto qualche atleta di nome alla manifestazione. Abbiamo avuto un podio degno delle migliori edizioni ha dichiarato Massimo Gay, Presidente della A.S. Atletica Nepi, ma quello che maggiormente ci ha dato soddisfazione, sono stati i tanti complimenti che tutti gli atleti che hanno partecipato a questa 27° edizione della Maratonina dei Tre Comuni ci hanno fatto una volta giunti al traguardo, premiati e ristorati.


 


Questo è stato senza dubbio l’aspetto saliente di tutta la manifestazione, che ha guardato e curato in modo particolare il rapporto con la grande massa amatoriale dei podisti, riservando loro attenzioni che poche altre volte si riscontrano nelle maggiori gare podistiche.


 


Clemente anche il tempo, dopo due edizioni caratterizzate da forte vento e freddo polare, questa Tre Comuni si è corsa con una temperatura ‘quasi’ mite, considerando il periodo, ed anche la pioggia che di primo mattino sembrava farla da padrona, improvvisamente è cessata ed ha risparmiato così i podisti durante la loro fatica.


 


Per la cronaca, ha vinto Nixon Rugut, giovane keniota, che ha salutato la compagnia intorno al 15° km, per poi gestire fino all’arrivo il discreto vantaggio accumulato, secondo e terzo, altri due africani, Mohamed Bhcir e Haibel Mourad. Primo degli italiani Silvio Trivelloni quinto, che ha ritrovato un ottimo stato di forma. In campo femminile, vittoria per la giovane marocchina, classe 1982 Kadija Laroussi, che ha avuto la meglio sulla bravissima Enrica Buttinelli, terza lo scorso anno sul traguardo di Civita Castellana. Tra le società i più numerosi il G.S. Bancari Romani, a seguire il G.S. Cat Sport Roma.


 


Va in archivio un’ottima edizione della Maratonina dei Tre Comuni, dove l’Atletica Nepi, società organizzatrice dell’evento che si è resa altresì protagonista di un importante opera solidale insieme alla Podistica Solidarietà, un contributo all’A.I.R.C. che in questo fine settimana era in tutte le piazze italiane, e che tanto sta facendo per debellare questa malattia.


 


Appuntamento dunque al prossimo anno, ultima domenica di gennaio, come da tradizione, con la 28° Maratonina dei Tre Comuni, sede di partenza ed arrivo questa volta assegnata a Nepi.

Nella foto Kadija Laroussi

Autore: Organizzazione

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>